Wednesday, 21 August 2019 - 13:52
direttore responsabile Roberto De Nart

Visionari digitali: gli imprenditori che hanno portato l’eCommerce in Italia vent’anni fa. La storia del bellunese Roberto Satta, uno dei primi imprenditori digitali italiani su eBay.it

Giu 28th, 2018 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina

Visionari, capaci di cogliere in anticipo i trend del futuro e di cambiare per continuare ad avere successo. Non vengono da oltre Oceano ma da tutta Italia. Non sono manager di aziende multinazionali ma imprenditori di Piccole e Medie Imprese che si sono aperte al mondo. Sono i primi venditori che, fin dal 1996, hanno deciso di scommettere sull’eCommerce quando nel nostro Paese era difficile persino avere una connessione internet di qualità e continuano a farlo ancora oggi, puntando spesso sull’integrazione tra i canali offline e online, con negozi fisici nati a volte proprio dal successo dell’attività online. eBay racconta, in una pagina dedicata, l’evoluzione del commercio online attraverso le storie dei pionieri italiani dell’eCommerce che ancora oggi, dopo 20 anni, portano avanti con successo le loro attività, registrando addirittura una crescita a tre cifre: +144% nel 2017 su eBay.it [1].

Una di queste storie di successo arriva da Belluno, dove nel lontano 1998 Roberto Satta inizia a vendere su eBay alcuni piccoli gadget. Vent’anni dopo, la sua APE Collection è un’affermata attività specializzata in collezionismo e giocattoli. Come spiega Roberto, “quello che era iniziato come un hobby si è da subito trasformato in un’attività redditizia, tanto che ho deciso di farne una vera e propria professione. Ad oggi, grazie ad eBay riusciamo a raggiungere ogni angolo del mondo, dall’Afghanistan all’Australia: non a caso, più del 50% del nostro fatturato nella piattaforma è dato dall’export”.
Da pioniere digitale Roberto ricorda come all’inizio il mondo delle vendite online fosse completamente diverso rispetto ad oggi: “L’eCommerce è cambiato moltissimo negli ultimi 20 anni, basti pensare che prima gli acquirenti spedivano i contanti per posta e ora si può pagare con un click! Anche le abitudini dei consumatori sono cambiate, anni fa ricevevamo ordini principalmente la sera e nel weekend, quando la gente era a casa, mentre ora con gli aquisti da mobile arrivano ordini a tutte le ore”.

Ma quali sono le categorie in cui opera il maggior numero di pionieri digitali? La maggior parte di loro si occupa di Elettronica (33%), Collezionismo (29%) e Moda (13%).
Secondo Susana Voces, General Manager di eBay in Italia e Spagna, “le storie straordinarie dei primi venditori sulla nostra piattaforma raccontano come l’Italia sia un Paese aperto e ricettivo alle innovazioni del mondo digitale. In eBay cerchiamo di mettere tutto il nostro impegno e le nostre conoscenze per far sì che vendere e acquistare online sia sempre più semplice e alla portata di tutti. Il successo di questi venditori testimonia come sia possibile integrare le innovazioni digitali nel tessuto imprenditoriale italiano e come sia possibile avviare un’azienda anche partendo dall’online senza per questo rinunciare a identità o tradizione ma, anzi, valorizzandole.”

Share

Comments are closed.