Thursday, 20 September 2018 - 16:26

L’onorevole De Menech eletto vicepresidente della Commissione difesa: «Verificare tenuta Patto Atlantico con avvicinamento a Russia»

Giu 21st, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Roger De Menech, deputato Pd

Belluno, 21 giugno 2018 – Il deputato bellunese Roger De Menech è stato eletto vice presidente della Commissione difesa della Camera. L’elezione arriva al termine di una notte di trattative tra il Partito Democratico e le altre forze politiche, in particolare della maggioranza per l’assegnazione dei ruoli di garanzia nelle commissioni da parte di membri dell’opposizione.

Il capogruppo del PD alla Camera, Graziano Delrio ha chiesto la disponibilità a De Menech di assumere questo importante ruolo.

«Nel ringraziare Delrio per la fiducia accordatami», afferma De Menech, «sottolineo l’importanza della commissione difesa per capire il futuro delle politiche strategiche dell’Italia e il posizionamento di questo governo sullo scacchiere internazionale. Il nodo da sciogliere, anche se non è ancora palese all’opinione pubblica, riguarda la conferma o meno del Patto Atlantico alla luce di un eventuale avvicinamento alla Russia come si sta ventilando in queste settimane nei corridoi di Montecitorio. Inoltre, verificheremo quanta importanza l’attuale governo vorrà dare nel concreto al comparto della sicurezza e della difesa, come intenderà gestire la crisi nel Mediterraneo e come affronteremo le minacce di terrorismo all’interno dei nostri confini».

Tra gli altri temi che De Menech intende porre all’attenzione ci sarà l’utilizzo delle caserme e delle basi militari. «In Veneto e nel Bellunese abbiamo un ampio patrimonio di strutture, molte delle quali inutilizzate da diversi anni. Con il precedente governo abbiamo avviato un percorso per la loro riqualificazione e il riutilizzo. Spero ora non si debba ricominciare da zero, perché sarebbe un problema in più per molti comuni».

Share

Comments are closed.