Monday, 26 August 2019 - 11:06
direttore responsabile Roberto De Nart

Atti osceni in luogo esposto al pubblico: 10mila euro di sanzione a un 68enne pensionato bellunese

Giu 15th, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Belluno, 15 giugno 2018  –  La Polizia ieri ha notificato un verbale di contestazione per atti osceni che prevede il pagamento di una sanzione di 10 mila euro ad un uomo di Belluno di 68 anni.
La Squadra Volanti aveva avuto la segnalazione alcuni giorni fa da una coppia di fidanzati che stanca di assistere a spettacoli non desiderati ha chiamato la polizia per denunciare gli episodi.
Gli agenti hanno compiuto, quindi, gli accertamenti necessari scoprendo che l’uomo, un pensionato, quasi ogni sera attendeva che la ragazza uscisse in balcone, per fumare o per prendere un po’ di aria; dopo di che attirava l’attenzione di lei su di sé con una torcia elettrica e cominciava a masturbarsi.
La Squadra Volanti, nei giorni successivi alla prima segnalazione, ha, poi, accertato che il pensionato effettivamente aveva preso l’abitudine di compiere tali atti osceni davanti alla finestra aperta di casa sua facendo in modo di essere ben visibile dall’esterno, non essendoci tende ad impedire la visuale; il suo intento era quello di farsi vedere dalle persone che abitano il palazzo di fronte.
Gli agenti sono riusciti a cogliere l’uomo in flagrante e a quel punto per lui è scattata la denuncia per atti osceni in luogo esposto al pubblico.
La vicenda si è, pertanto, conclusa ieri mattina con i poliziotti che gli hanno consegnato il verbale: dovrà pagare una multa da 10 mila euro. La prossima volta ci penserà due volte prima di compiere gesti simili.
Anche questa è attività di prevenzione, possibile solo grazie ad una costante presenza sul territorio.

Share

Comments are closed.