Friday, 19 October 2018 - 13:56

Nuovo defibrillatore per la protezione civile. A donarlo l’Associazione Emanuele

Giu 13th, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Jacopo Massaro

Nuovo defibrillatore in dotazione al gruppo comunale di Protezione Civile: a donarlo, l’Associazione Emanuele – Un “micro” aiuto, che questa mattina è stata ricevuta dal sindaco di Belluno, Jacopo Massaro.
L’Associazione Emanuele è operativa dall’ottobre 2013 e in questi anni ha sostenuto importanti iniziative a favore delle famiglie bellunesi in difficoltà, ha adottato una bambina a distanza e donato due defibrillatori, uno esterno al Comune di Limana e questo, portatile, al Comune di Belluno.
Una donazione particolare, questa, intitolata alla memoria di Dario De Dea, collaboratore dell’associazione scomparso lo scorso autunno: l’acquisto del defibrillatore è stato reso possibile grazie alla donazione fatta dai figli delle offerte raccolte durante il funerale. «Siamo felici e orgogliosi di donare questo strumento in memoria di nostro padre. – commentano i figli Stefano e Davide – È un ricordo reso possibile grazie alla generosità di tutti gli amici che hanno contribuito e all’accoglienza del Comune di Belluno, che ha accettato con entusiasmo questa iniziativa. Un grazie all’Associazione Emanuele, a cui va la nostra stima e affetto, e tutta la nostra vicinanza ai cardiopatici e alle loro famiglie, perchè ne conosciamo le difficoltà e le sofferenze».
Anche la presidente Eleonora Roffarè e il segretario Loris Bogo hanno ricordato Dario: «Era un caro amico e un valido collaboratore. Una persona bella dentro, onesta, gran lavoratore e attaccato ai figli e alla famiglia; le persone come lui sono preziose, nella loro normalità ci danno l’esempio e ci aiutano a credere ai valori veri della vita».
«Non possiamo che ringraziare l’Associazione Emanuele e la famiglia De Dea per il loro pensiero. – commenta Massaro – Questo strumento ci consentirà di rendere ancora più sicure le manifestazioni e gli eventi che vedono impegnati i nostri volontari, tutti formati per l’utilizzo del defibrillatore».
Ai ringraziamenti del sindaco, si aggiungono anche, a nome di tutti gli uomini della protezione civile, quelli del responsabile del nucleo comunale, Paolo Zaltron.

Share

Comments are closed.