Monday, 26 August 2019 - 12:17
direttore responsabile Roberto De Nart

I “lupi” di Valmorel che hanno inseguito il ciclista erano due cani incustoditi. Le precisazioni della Polizia provinciale

Giu 1st, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Meteo, natura, ambiente, animali, Prima Pagina

Belluno, I° giugno 2018  –  L’ufficio del Corpo di Polizia provinciale di Belluno comunica che a seguito dell’episodio di inseguimento operato da due presunti lupi ai danni di un ciclista in transito sulla strada che scende dalla località Valmorel, in comune di Limana, in direzione della frazione di Tassei, avvenuto nella mattinata del 30 maggio 2018, sono state avviate le opportune verifiche.

Sono emersi elementi concordanti che portano ad attribuire l’episodio descritto all’azione di due cani incustoditi: ulteriori testimonianze riferiscono di avvistamenti recenti avvenuti nella stessa zona, di un cane di razza pastore tedesco varietà “grigione” accompagnato da un cane meticcio lupoide di dimensioni inferiori, di colore scuro.

Sono in corso ulteriori indagini per confermare quanto rilevato, nel caso risalire al proprietario dei cani, individuare eventuali responsabilità, nell’interesse primario dell’incolumità pubblica; a questo riguardo si ribadisce, per tutti i proprietari di cani, l’importanza di custodire gli animali adeguatamente, pena l’applicazione delle sanzioni previste dalla legge.

Share

Comments are closed.