Thursday, 21 June 2018 - 23:35

Sostituzione di persona e simulazione di reato. Un minorenne feltrino si finge donna e chiama i carabinieri simulando uno stupro

Mag 25th, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

Belluno, 25 marzo 2018  –  E’ stato denunciato in stato di libertà il ragazzo minorenne feltrino che la serata del 27 gennaio si è fatto prestare il cellulare da un’amica, dopodiché ha avuto la brillante idea di chiamare il 112 per chiedere aiuto, e simulando una voce femminile ha finto di essere vittima di uno stupro.

Una pattuglia dei carabinieri intervenne sul luogo indicato dal giovane, una discoteca in città senza rilevare nulla. I successivi accertamenti consentivano di ricostruire la vicenda e identificare il minorenne autore della prodezza, per la quale dovrà rispondere del reato di sostituzione di persona e simulazione di reato.

Non si conoscono i motivi del gesto. Anche se non è difficile ipotizzare che l’alcol abbia avuto un ruolo determinante nella vicenda.

Share

Comments are closed.