Wednesday, 17 October 2018 - 00:57

Feltre: Miglioramento sismico alla scuola primaria di Villabruna. E obiettivo 80% nella raccolta differenziata

Mag 19th, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Feltre, 19 maggio 2018  –  La giunta comunale di Feltre, riunitasi venerdì, ha deciso di inoltrare alla Regione del Veneto la richiesta per l’inserimento del progetto per il miglioramento sismico della scuola primaria di Villabruna nel Piano Triennale per l’Edilizia Scolastica 2018-2020. A tal fine è stato redatto dal Servizio Lavori Pubblici uno studio di fattibilità tecnico-economica, che prevede una spesa complessiva di 352.000 euro. Il progetto, senza apportare modifiche alla costruzione ed al suo assetto distributivo, prevede, tra l’altro, il miglioramento delle condizioni meccaniche delle murature mediante iniezioni di cemento e la cerchiatura metallica di alcune aperture sulle pareti perimetrali. Rientrano nel progetto anche il ripristino di intonaci e la tinteggiatura dei locali interessati, oltre alla manutenzione straordinaria dell’impianto elettrico e termico e all’isolamento del sottotetto e al ripasso del manto di copertura. Nella stessa domanda di ammissione al piano regionale inoltrata a Venezia è stato inserito anche il progetto che riguarda l’asilo di Vignui, per il quale la progettazione è già in corso.

“Manteniamo alta l’attenzione sul tema del miglioramento e adeguamento sismico degli edifici scolastici di proprietà comunale, sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici Zatta; è una delle priorità d’intervento dell’assessorato, per la quale ci stiamo attivando alla ricerca di ogni possibile fonte di finanziamento, come appunto il piano regionale”.

Raccolta differenziata dei rifiuti: il Comune si candida al progetto “Waste Travel 360°”

Obiettivo 80%. E’ questa la quota di differenziata che il Comune di Feltre si è impegnato a mantenere nell’ambito del programma ambientale posto alla base della certificazione EMAS. Tra le iniziative di carattere didattico, formativo ed incentivante, al fine di diffondere e promuovere le “buone pratiche”, l’Amministrazione Comunale quest’anno vuole dedicare la comunicazione relativa al tema della differenziazione e del riciclo dei rifiuti alle giovani generazioni. In quale maniera? Aderendo all’iniziativa:”Comunicazione ambientale “Waste Travel 360°”, ideata da Ancitel Energia e Ambiente e patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e da Anci. Si tratta di un progetto didattico nazionale innovativo, che nel 2017 ha già coinvolto migliaia di bambini su tutto il territorio nazionale e per il quale il Comune di Feltre ha chiesto ora l’ammissione a contributo.
L’intento dell’amministrazione feltrina è quello di coinvolgere gli alunni delle classi 4^ e 5^ elementari, per un totale di circa 270 ragazzi. Nel caso di esito positivo, la campagna di sensibilizzazione sarà attuata dai professionisti di Ancitel, che metteranno a disposizione dei giovani partecipanti anche dei dispositivi per permettere un viaggio virtuale nel mondo dei rifiuti, garantendo così un approccio al tema innovativo, coinvolgente ed interattivo.

Share

Comments are closed.