Thursday, 21 November 2019 - 13:47
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Alpe del Nevegal. Quest’anno saranno presenti anche tre ufficiali di gara maltesi grazie alla partnership tra Aci Sport e Malta Motorsport Federation

Apr 30th, 2018 | By | Category: Appuntamenti, Prima Pagina, Sport, tempo libero

Christian Merli, vincitore Alpe del Nevegal 2015

Alla 44^ Alpe del Nevegal, la cronoscalata automobilistica che da venerdì a domenica darà il via al Campionato Italiano Velocità Montagna 2018, saranno presenti, fra gli altri, anche tre Ufficiali di gara provenienti dalla Repubblica di Malta. I tre Ufficiali di gara maltesi, sono stati inviati a Belluno e sul Col Nevegal, nell’ambito di un progetto di formazione che da due anni stanno portando avanti di concerto ACI Sport e Malta Motorsport Federation, le Federazioni dello sport automobilistico italiana e maltese.

Il processo di formazione degli ufficiali di gara maltesi è partito due anni fa alla Cronoscalata di Monte Erice, Organizzata dall’Automobile Club di Trapani e dal presidente Giovanni Pellegrino, grazie alla partnership fra le due federazioni: quella italiana e quella dell’arcipelago del Mediterraneo. Si è concretizzata per volontà del direttore generale di Aci Sport Marco Ferrari, ed ha già visto impegnati a Malta anche alcuni ufficiali di gara italiani, che hanno effettuato i rilievi tecnici e di sicurezza in gare, che si sono svolte sull’isola, dove – è da sottolineare – è iniziato il concepimento tecnico di un autodromo di grado 1, ossia adeguato ad ospitare Gran premi di Formula 1.

Il progetto di fruttuosa collaborazione fra ACI Sport e Malta Motorsport Federation è stato strutturato in maniera tale da ottenere l’accesso al programma Erasmus+, il programma di
mobilità studentesca dell’Unione europea che, dal 2014, viene acceso per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport.

In proposito Gianluca Marotta, dirigente sportivo ACI Sport e direttore di gara internazionale dell’Alpe del Nevegal, sottolinea: “Il tutto è nato già dal 2015 sotto il coordinamento di ideazione, programmazione ed operatività di Marco Ferrari, direttore generale di ACI Sport. Lo scorso anno gli ufficiali di gara maltesi, sono stati invitati a partecipare a diversi eventi: la cronoscalata di Campionato Italiano Velocità Montagna Monte Erice, in Sicilia; il Rally di Roma Capitale, il Rally Targa Florio e la finale Mondiale del Trofeo Lamborghini, che si è svolta lo scorso novembre sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola. In questi appuntamenti di grande rilievo mediatico e pieni di contenuti sportivi e tecnici di primario interesse, gli Ufficiali di gara maltesi hanno raggiunto un soddisfacente grado di preparazione che quest’anno, avranno modo di affinare ulteriormente alla 44^ Alpe del Nevegal, alla Monte Erice, le due cronoscalate di Campionato Italiano Velocità Montagna, ed alla Targa Florio classica, nel mese di ottobre, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi di Regolarità. Tutto ciò sottolinea ed evidenzia l’importanza di avere il necessario Coordinamento di ACI Sport, per gli eventi titolati e per le attività di più ampio respiro internazionale, anche per l’attivazione degli indispensabili processi di formazione e di aggiornamento delle figure degli Ufficiali di gara, preposti a salvaguardare le corrette procedure sportive, di sicurezza e di disciplina delle competizioni automobilistiche”.

L’Alpe del Nevegal, per questa edizione, risulta quindi intrisa di contenuti e di novità, che si aggiungono alla titolazione di Campionato Italiano Velocità Montagna, round di apertura 2018.

Share

Comments are closed.