13.9 C
Belluno
venerdì, Luglio 3, 2020
Home Cronaca/Politica Conclusa “Belluno dei Bambini” 2018. Conferite 19 cittadinanze onorarie ai bambini figli di...

Conclusa “Belluno dei Bambini” 2018. Conferite 19 cittadinanze onorarie ai bambini figli di immigrati

Belluno, 24 aprile 2018  –  Sono state 19 le cittadinanze onorarie conferite ad altrettanti piccoli bellunesi nati nel 2017 da cittadini immigrati: la cerimonia di consegna è avvenuta questa mattina in Teatro Comunale, durante la giornata di chiusura della Belluno dei Bambini.
«È un’iniziativa nata nel 2013, grazie a un ordine del giorno votato dal Consiglio comunale e nato su proposta e richiesta dei bambini della Scuola Gabelli. – ricorda l’assessore alle politiche sociali, educative e dell’istruzione, Valentina Tomasi – Ogni anno, con il supporto di Unicef Italia, conferiamo la cittadinanza onoraria a tutti i bambini nati l’anno precedente in Italia da genitori immigrati; ormai abbiamo superato i 120-130 bambini. Sono cittadini bellunesi “di fatto”, anche se non di diritto, e spero che la legislazione nazionale intervenga presto su questo tema».

19 i piccoli “neo-bellunesi”: Daniel, Anastasia, Jake, Youssef, Ledijon, Jannat, Yonce, Rita, Mouad, Amar, Maryam, Isabella, Luca, David, Krzysztof, Alexandra, Andres, Godfred e Lum; gli ultimi tre sono anche saliti sul palco con le famiglie a ritirare l’attestato.
La cerimonia della consegna delle cittadinanze onorarie è stato il momento clou della giornata conclusiva della Belluno dei Bambini, l’iniziativa che da cinque anni coinvolge i più piccoli in attività di cittadinanza attiva: «È una manifestazione che cresce di anno in anno, coinvolgendo le scuole dagli asili nido fino alle secondarie di primo grado, dall’educazione ambientale a quella stradale. – spiega Tomasi – Quest’anno c’è stata una grande partecipazione da parte degli enti, associazione e strutture che lavorano con i bambini; tra le nuove entrate del 2018 c’è, ad esempio, il Museo Interattivo delle Migrazioni. Le nuove adesioni e la partecipazione di tutte le scuole di tutti gli ordini ci fanno capire che stiamo lavorando nel senso giusto e continueremo su questa strada».
Alla cerimonia al Teatro comunale erano presenti circa 250 bambini di 16 classi dei tre istituti comprensivi del capoluogo; a tutti loro è stata poi ​consegnata una copia della brochure “Belluno dei bambini e dei ragazzi” realizzata dal Comune di Belluno e ideato da Marta Mellere.

Share
- Advertisment -



Popolari

Aumenta il rischio di contagio coronavirus. Lunedì una nuova ordinanza Zaia con regole più restrittive

Torna l’allarme contagio. Nelle vicine Slovenia, Serbia e Croazia il virus ha ripreso la sua corsa e i contagi sono aumentati. Non va meglio...

We(lf)are Dolomiti: è il nuovo logo del Fondo Welfare. Premiati oggi a Palazzo Piloni i vincitori del concorso di idee. Padrin: «La collaborazione è la...

È frutto di una collaborazione tra due scuole del capoluogo, il nuovo segno distintivo del Fondo Welfare e Identità Territoriale. «Come frutto di collaborazione...

Trasporto pubblico locale: nuovo orario estivo in vigore da lunedì 6 luglio, anche con corse turistiche. Scopel: «Un ulteriore passo avanti. Stiamo cercando di tornare...

Entrerà in vigore da lunedì prossimo (6 luglio) l'orario estivo del trasporto pubblico locale. La Provincia ha dato il via libera oggi alla proposta...

Lavori in Crepadona. La copertura del chiostro sarà pronta a settembre

Nonostante l'interruzione forzata di due mesi a causa dell'emergenza sanitaria covit, la nuova copertura prefabbricata del cortile interno della Crepadona non subirà ritardi e...
Share