13.9 C
Belluno
domenica, Luglio 5, 2020
Home Cronaca/Politica Belluno protagonista al Senato: 58 senatori sottoscrivono l'interrogazione Saviane sull'elettrodotto della Valbelluna

Belluno protagonista al Senato: 58 senatori sottoscrivono l’interrogazione Saviane sull’elettrodotto della Valbelluna

“Ringraziamo l’onorevole della Lega Paolo Saviane per l’interrogazione sull’ettrodotto nel Bellunese portata al Senato. Il documento è stato sottoscritto da 58 senatori, e fra questi ci sono i vertici del partito, Matteo Salvini e Umberto Bossi”.

Lo dichiarano i Comitati civici Valbelluna.

“Questa azione – fanno sapere i Comitati –  è il primo atto che segue l’incontro convocato dai Comuni di Belluno e Limana su richiesta dei Comitati lo scorso 16 aprile. Ciò dimostra che il territorio e la politica bellunesi si stanno ricompattando, dopo il divide et impera operato negli ultimi anni da Terna. La politica bellunese ha iniziato un nuovo percorso di identità, e Belluno diventa protagonista, al Senato grazie all’onorevole Saviane, di un movimento per la tutela del territorio che sta interessando numerosi Comuni, Province e Regioni del Belpaese. Sono in molti ad avere contrasti con Terna, in tutta Italia.
Da parte nostra – conclude la nota dei Comitati civici Valbelluna – non c’è mai stato un atteggiamento di chiusura, l’obiettivo è sempre stato quello di portare un beneficio all’intera provincia, compresi e in primis ai cittadini di Ponte nelle Alpi e Soverzene, unici Comuni (con Ponte nelle Alpi spaccato) a continuare a guardare solo il proprio orticello e non il bene di tutta la comunità provinciale. Solo se il Bellunese opera coeso, come ha iniziato a fare, può ottenere grandi risultati”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Giornata di pulizia in Nevegal, 40 volontari in azione sui sentieri

Grande successo per l'iniziativa di sfalcio e pulizia dei sentieri del Nevegal, che questa mattina ha raccolto ben 40 volontari che dalle 7.30 fino...

Code in Alemagna, Padrin: «Nell’estate della montagna non possiamo permetterci di perdere turisti per colpa degli ingorghi»

«Non possiamo più sopportare gli ingorghi del traffico. In un’estate che potrebbe essere quella giusta per la nostra montagna, non possiamo permetterci il rischio...

Due interventi in montagna

Alle 13.40 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato al Rifugio Sorgenti del Piave, a Sappada (UD), dove un ciclista era...

Aumenta il rischio di contagio coronavirus. Lunedì una nuova ordinanza Zaia con regole più restrittive

Torna l’allarme contagio. Nelle vicine Slovenia, Serbia e Croazia il virus ha ripreso la sua corsa e i contagi sono aumentati. Non va meglio...
Share