Tuesday, 12 November 2019 - 10:41
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Giochi e scommesse. Il questore sospende la licenza per 10 giorni a una società per impiego di personale non autorizzato

Apr 18th, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Belluno, 18 aprile 2018  – Personale della Polizia Amministrativa della Questura di Belluno ha provveduto alla notifica del provvedimento di sospensione della licenza ad una società che esercita, a Belluno, attività di gioco lecito mediante apparecchi videoterminali “VLT”.
A carico della società, gli agenti della Polizia Amministrativa hanno riscontrato la violazione della normativa di settore che regola la corretta gestione dell’attività di gioco e scommessa.
In particolare durante il controllo, effettuato a sorpresa, è stato accertato l’impiego di personale non autorizzato a svolgere alcuna mansione all’interno del locale dove viene esercitata l’attività oggetto di licenza.
Difatti la legge, particolarmente rigida in un settore così delicato, regola in modo capillare l’utilizzo della licenza rilasciata al titolare dell’attività.
La violazione ha portato all’emanazione, da parte del questore di Belluno, di un provvedimento di sospensione della licenza per dieci giorni, a cui consegue tra l’altro la chiusura del locale.
Rimane sempre alta l’attenzione della Polizia di Stato verso le attività in possesso di licenza per l’esercizio del gioco e della scommessa, anche tramite apparecchiature elettroniche, nella provincia di Belluno.

Share

Comments are closed.