Sunday, 20 May 2018 - 11:52

Contributi. Bond: “Ingiustizia enorme, premiati i Comuni spendaccioni. Zero euro ai bellunesi virtuosi”

Apr 18th, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

“Cosa serve essere bravi amministratori, quando lo Stato premia i comuni spendaccioni?”: a chiederselo è il deputato di Forza Italia, Dario Bond, nell’esaminare il decreto che stabilisce il riparto dei “contributi per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio”.
“Sono stati ammessi quasi 6mila comuni al contributo, per richieste di poco inferiori ai 4 miliardi di euro, ma beneficeranno dei 150 milioni stanziati per il 2018 solo i primi 146”, spiega Bond. “Quello che mi fa infuriare è che tutti questi comuni hanno avanzi di amministrazione in negativo, cioè non sono in grado di rispettare liquidazioni e pagamenti dei debiti di bilancio: in parole povere, vengono premiati i comuni spendaccioni, mentre quelli virtuosi restano a bocca asciutta”.
“Basti pensare che il primo comune bellunese è San Pietro di Cadore, 724esimo posto: ha un avanzo di amministrazione di 1800 euro e entrate per 1,3 milioni:” illustra ancora Bond “il primo comune in graduatoria è Monteforte Irpino, con 5,8 milioni di euro di entrate e un disavanzo di 11 milioni di euro; il 146esimo ha un disavanzo di 410mila euro e entrate per 1,5 milioni di euro. La realtà di Avellino prenderà 610mila euro di contributo, in Comelico e nel Bellunese non arriverà una lira: è così che si incentivano i comuni al risparmio e alla gestione virtuosa? Bisogna intervenire con decisione, attuando subito l’autonomia del Veneto e della Provincia di Belluno: non è possibile continuare a foraggiare chi spende e spande mentre chi tira la cinghia viene umiliato in questo modo”

Share

Comments are closed.