Thursday, 19 July 2018 - 06:10

La guerra dei bottoni, spettacolo prodotto da Tib Teatro, vince la selezione per il Festival nazionale di teatro per le nuove generazioni segnali

Apr 13th, 2018 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

Belluno, 13 aprile 2018  –  Questa mattina negli uffici del Tib Teatro, si è tenuta la conferenza stampa per annunciare che “La guerra dei bottoni”, nuova produzione di Tib, con il testo e la regia di Giuseppe Di Bello e l’interpretazione di tre bravissimi attori under 35 della compagnia bellunese – Caterina Pilon, Massimiliano Di Corato e Andrea Lopez Nunes – ha vinto la selezione per l’importante Festival nazionale di Milano, Segnali.

Un altro importante traguardo per Tib Teatro.

Il Festival Segnali, giunto alla sua XXIX edizione, è un appuntamento storico e fondamentale per il teatro italiano per le nuove generazioni, momento di incontro tra le diverse realtà produttive e distributive a livello nazionale, di confronto e approfondimento sulle poetiche e sui percorsi artistici delle compagnie professionali selezionate, un luogo privilegiato di riflessione con aperture di respiro internazionale che vanta la collaborazione con l’Osservatorio Critico Nazionale del Teatro per le Nuove generazioni, e con il Gruppo di Ricerca di Pedagogia Immaginale dell’Università Milano Bicocca.

La guerra dei bottoni debutterà al Teatro Verdi di Milano il 2 maggio alle ore 16.00, dopo il debutto in anteprima al Comunale di Belluno a novembre per Comincio dai 3. Questo importante risultato conferma il valore dello spettacolo e arriva a coronare una stagione di particolare vivacità per gli spettacoli prodotti da Tib Teatro: più di 40 le repliche realizzate ad oggi dalla produzione Sotto diverse stelle sul tema dei migranti, dell’accoglienza e più di 100 quelle realizzate da C’era 2 volte 1 cuore che in questa stagione ha toccato importanti teatri di capoluoghi italiani tra i quali Genova, Padova, Roma, Milano, Bergamo, Modena, Bologna, Bari, Matera fino alla Svizzera, dove è stato particolarmente apprezzato.

Un teatro di qualità quello prodotto dalla struttura bellunese, che non esclude l’attenzione che la compagnia da sempre riserva al territorio di residenza. Tanti sono, infatti, i progetti in cui Tib è impegnato a Belluno e Provincia: differenti stagioni teatrali – come la recente Historia, che ha saputo riportare alla comune considerazione temi che riguardano la storia – dislocate in diverse sedi, e diffuse attività di formazione nelle scuole e progetti di pedagogia teatrale, come quelli avviati alla Casa delle Arti, Spazio Ex.
Nella stagione 17-18, appena conclusasi, sono 51 gli spettacoli andati in scena solo a Belluno al Teatro Comunale e nelle scuole, e più di 20 quelli realizzati in Provincia, unitamente a 14 laboratori di formazione al teatro.

Nel triennio di residenza 14-17 – oltre ai 92 spettacoli ospitati al Comunale e nelle scuole di Belluno – Tib ha realizzato 6 produzioni di spettacolo, a circuitazione nazionale.
Gli spettacoli prodotti da Tib si rivolgono infatti sia al pubblico adulto che alle nuove generazioni, con la stessa cura, secondo le proprie linee di ricerca artistica, quelle che hanno permesso a La guerra dei bottoni, di essere selezionato per l’importante festival milanese.

Share

Comments are closed.