Thursday, 13 December 2018 - 15:24

Potrebbe essere arrivato dalla provincia di Belluno il gatto selvatico avvistato sul monte Bondone

Apr 4th, 2018 | By | Category: Meteo, natura, ambiente, animali, Prima Pagina

Il gatto selvatico europeo è arrivato sul Monte Bondone, in provincia di Trento. A confermarlo è stata l’immagine, scattata da una fototrappola posizionata per monitorare i movimenti dell’orso bruno.

Lo rivela il quotidiano on line ildolomiti.it di Trento.

L’esemplare è stato immortalato il 5 dicembre scorso sulle pendici orientali del monte Bondone, a circa 650 m di quota.

Questa rappresenta la prima “prova” della sua presenza in Trentino, un evento storico che si inserisce nel quadro di espansione della specie nel Triveneto e che sta suscitando grande interesse e curiosità a livello nazionale.

Il gatto selvatico europeo si distingue dal gatto domestico per vari caratteri interni ed esterni, ma anche il solo esame del disegno e del colore del mantello consente di riconoscerlo con precisione. Ciò ha permesso di identificare l’animale ripreso dalla fototrappola.

Secondo gli esperti che operano sulla specie in Friuli V.G., Slovenia, Toscana e Germania e che hanno potuto visionato le foto, si tratta di un maschio giovane. E’ il primo dato di presenza di questa specie in Trentino, la cui origine resta incerta, forse legata alla popolazione presente nella vicina provincia di Belluno. Per il Trentino non sono noti neppure dati storici di presenza del felide.

Share

Comments are closed.