Tuesday, 24 April 2018 - 02:57

Ddl concorrenza. Gli assicurati sono liberi di scegliere il proprio autoriparatore di fiducia

Mar 26th, 2018 | By | Category: Lavoro Economia Turismo, Prima Pagina, Pubbliredazionali

Il cosiddetto “Ddl Concorrenza”, convertito in Legge 124/17 stabilisce all’art.11bis che “resta fermo per l’assicurato la facoltà di ottenere l’integrale risarcimento per la riparazione a regola d’arte del veicolo danneggiato avvalendosi di imprese di autoriparazione di propria fiducia abilitate ai sensi della Legge 5 febbraio 1992 n.122”.

“Se hai subito un sinistro stradale in cui debba risarcire l’assicurazione – precisa E.Fregona, titolare della Carrozzeria Gino Fregona di Belluno, con sede in via Vittorio Veneto n.298 – hai pieno diritto all’integrale risarcimento del danno. E nessuno, tanto meno la tua assicurazione, può obbligarti a riparare l’auto in un centro o in una carrozzeria convenzionata, sotto il ricatto di penali o di risarcimenti ridotti! Ricordati che sei libero di scegliere. Affidando la riparazione dell’auto e la gestione del sinistro ai carrozzieri di Federcarrozzieri, avrai la perfetta riparazione del tuo mezzo e i tuoi diritti di danneggiato saranno tutelati”.

“Siamo in grado di gestire il tuo sinistro – prosegue E.Fregona – e di farti avere l’integrale risarcimento anche quando hai firmato a tua insaputa clausole che ti obbligano a riparare il mezzo nelle strutture convenzionate con la tua compagnia di assicurazione. Si tratta, infatti di clausole vessatorie contrarie alla legge e quindi nulle per i contratti di responsabilità civile”.

“Le carrozzerie di Federcarrozzieri – conclude E.Fregona – gestiscono il sinistro aperto con tutte le compagnie assicurative, senza nessun anticipo di denaro e fornendo l’auto sostitutiva. Inoltre, tutte le riparazioni sono garantite 24 mesi con il certificato Federcarrozzieri, senza farti perdere la garanzia del costruttore. Tutti i centri Federcarrozzieri possono gestire con la tua assicurazione i danni derivanti da atti vandalici, grandine, eventi atmosferici e rottura dei vetri”.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.