Thursday, 19 July 2018 - 04:08

La pianista Beatrice Rana a Belluno, domenica 25 marzo, ore 17:30 Sala Teatro Giovanni XXIII

Mar 19th, 2018 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Dopo il recente grande successo a Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti), con l’Orchestra di Santa Cecilia, alla presenza del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, la pianista Beatrice Rana torna a Belluno, per un concerto al Giovanni XXIII, attesissima da tutti gli appassionati di musica, che ebbero già modo di ascoltarla nella nostra città in duo con la sorella Ludovica, violoncellista.
Il programma della serata prevede 2 opere di Robert Schumann Blumenstück, op. 19 ed Études Symphoniques, op. 13, i 5 pezzi Miroirs di Maurice Ravel e L’Uccello di fuoco, suite dal balletto di Igor Stravinskij, nella trascrizione per pianoforte di Guido Agosti.

Beatrice Rana

Prime note a 4 anni, debutto in orchestra a 9, a ventiquattro anni la pianista Beatrice Rana si è già imposta nel panorama musicale internazionale, esibendosi con le più importanti orchestre del mondo, con unanime apprezzamento da parte di associazioni concertistiche, direttori d’orchestra, critici e pubblico. Ricevuto unanime consenso internazionale nel 2015 con il suo primo album, nel 2017 Beatrice Rana incide per Warner Classics le Variazioni Goldberg di Bach e il CD arriva primo in classifica in Italia e all’estero, ottenendo il prestigioso Gramophone Award come Young Artist of the Year.

Vinto, nel 2011, il primo premio e i premi speciali della giuria al Concorso Internazionale di Montreal, nel 2013 la carriera di Beatrice Rana decolla grazie alla vittoria della Medaglia d’Argento e del Premio del Pubblico al Concorso Pianistico Internazionale Van Cliburn. Nel settembre 2015, viene nominata New Generation Artist della BBC, mentre nell’aprile 2016 si aggiudica la Borletti-Buitoni Trust e il Premio Abbiati come solista dell’anno per le sue interpretazioni di Bach, Beethoven, Schumann, Cajkovskij, Bartok e Prokof’ev.

Figlia di musicisti, Beatrice Rana si è diplomata sotto la guida di Benedetto Lupo presso il Conservatorio di Monopoli, dove ha anche studiato composizione con Marco della Sciucca. Si è perfezionata alla Hochschule für Musik di Hannover con Arie Vardi. Risiede attualmente a Roma. Lo scorso giugno è stata nominata dal Presidente Mattarella Cavaliere della Repubblica per motu proprio.

Informazioni sul programma e note di sala sono consultabili al sito: belcircolo.org

A Belluno domenica 25 marzo, ore 17:30 Sala Teatro Giovanni XXIII

Share

Comments are closed.