Wednesday, 25 April 2018 - 00:45

Cerimonie commemorative di marzo

Mar 8th, 2018 | By | Category: Appuntamenti, Prima Pagina, Società, Istituzioni

Domenica 11 marzo, appuntamento al Bosco delle Castagne alle ore 10.30. Sabato 17 marzo, appuntamento in piazza dei Martiri alle ore 11.

Domenica 11 marzo la Città di Belluno ricorda i giovani partigiani che furono impiccati, per rappresaglia nazista, al Bosco delle Castagne il 10 marzo 1945. Questi i loro nomi: Pasi Mario (Montagna), Santomaso Giuseppe (Franco), Bortot Francesco (Carnera), Boni Marcello (Nino), Bertanza Pietro (Portos), Como Giuseppe (Penna), Fiabane Ruggero (Rampa), Cibien Giovanni (Mino), Candeago Giovanni (Fiore), Ioseph, soldato francese sconosciuto. “Amarono la libertà più che la vita”, recita la lapide che ne ricorda i nomi, su, al Bosco delle Castagne.

L’appuntamento è alle 10.30, presso la stele commemorativa al Bosco delle Castagne. Il programma prevede gli onori ai Caduti, l’alzabandiera e la posa di una corona d’alloro, alla presenza delle autorità, del gonfalone della Città di Belluno, di quelli di altri Comuni, delle associazioni combattentistiche e delle molte persone che ogni anno partecipano alla Cerimonia. Dopo l’intervento del Sindaco Jacopo Massaro, l’orazione ufficiale sarà tenuta da Livia Molducci, Presidente del Consiglio comunale di Ravenna. Alcuni alunni del 3° istituto comprensivo eseguiranno dei canti. Seguirà, alle 11.30, la Santa Messa.

Sabato 17 marzo, la Città di Belluno sarà chiamata a commemorare i quattro partigiani che il 17 marzo del 1945 furono uccisi in piazza dei Martiri, allora piazza Campedel: Salvatore Cacciatore, Giuseppe De Zordo, Valentino Andreani e Gianni Piazza.
Alle 10.50 circa, davanti a Palazzo Rosso, si raduneranno i partecipanti, per la formazione del corteo, con il Gonfalone comunale, autorità, associazioni combattentistiche, studenti e cittadini che, attraverso via 30 Aprile, si recheranno, per un omaggio, al monumento alla Resistenza, nei giardini di piazza dei Martiri.

La Cerimonia prevede la deposizione di una corona, cui seguiranno gli interventi del Sindaco, Jacopo Massaro, di un rappresentante della Consulta provinciale studentesca e l’orazione ufficiale, a cura di Giovanni Ruvolo, Sindaco del Comune di Caltanissetta.
A seguire, alle 12, nella Sala consiliare di Palazzo Rosso, si terrà un incontro a cura della prof.ssa Paola Salomon, Presidente ISBREC, sul tema “Resistenti in montagna. Storie di donne bellunesi”.

Il programma delle cerimonie è stato predisposto in collaborazione con ANPI, FIVL e ISBREC.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.