Friday, 21 September 2018 - 05:54

Firma per l’autonomia. Massaro: «Ora competenze e risorse a chi amministra i territori»

Mar 1st, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

La firma sul pre-accordo per l’autonomia del Veneto deve portare benefici agli enti più vicini ai cittadini, ovvero ai comuni. A sostenerlo, il sindaco di Belluno, Jacopo Massaro: «I comuni, per il loro quotidiano confronto con la popolazione, hanno bisogno di risorse e competenze. I sindaci non possono più fare da parafulmini per le colpe e le imposizioni del Governo e della Regione: bisogna riallineare la responsabilità con il voto, ed oggi questo non avviene».
«Non è più sostenibile – continua Massaro – che i comuni funzionino solo da cassa o da esattore, prendo ad esempio i casi di IMU o Tasi, o che si trovino a dover garantire i servizi con sempre meno risorse e sempre meno personale. Il percorso dell’autonomia deve partire dagli enti locali, da chi con responsabilità mette la faccia nelle decisioni e nella gestione del territorio».

«Bene in questo senso il superamento della spesa storica, a fronte del riconoscimento dei fabbisogni standard. – conclude il primo cittadino – Si manda finalmente in archivio un sistema che ha penalizzato per anni gli enti virtuosi, come il Comune di Belluno, già messi in difficoltà da vincoli come quelli del patto di stabilità, ora “alleggerito” e messo sotto il nome di avanzo di amministrazione. Il prossimo passo dovrà essere quello di coinvolgere nella trattativa per l’autonomia anche la Provincia di Belluno, in rispetto all’esito del referendum dello scorso ottobre. In ballo ci sono i contratti integrativi per i medici di montagna, materia di competenza regionale ma sulla quali è necessario un confronto con il territorio, ma penso anche al fondo per l’edilizia scolastica, l’integrazione degli organici scolastici, la tutela dell’ambiente e dell’ecosistema».

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Iniziano già a far baruffa per i dindi ah ah e per il momento ancora siamo solo agli inizi