Wednesday, 21 August 2019 - 05:01
direttore responsabile Roberto De Nart

Guardando oltre, per il recupero della Scuola Gabelli. Sabato il convegno a Belluno

Feb 28th, 2018 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Scuola

“Guardando oltre il recupero della Gabelli”. E’ il titolo del Convegno, organizzato in continuità con l’omonimo Ciclo di conferenze di fine 2016, che avrà luogo sabato 3 marzo dalle 9.00 alle 12.00 presso la Sala Luciani del Centro Giovanni XXIII di Belluno e affronterà i seguenti temi:

– le scuole di metodo nella scuola dell’autonomia: sperimentare senza bisogno di Decreti Ministeriali
– investire in educazione: corsi di alta formazione rivolti ai docenti, progetti ed esperienze
– la scuola Rinnovata ed il metodo educativo Pizzigoni alla prova della società del XXI secolo
– metodi educativi e architettura: la scuola diviene sussidio didattico.

Scuola Gabelli – Belluno

Prosegue così l’impegno dell’Associazione “Cittadini per il recupero della Gabelli affinché la pedagogia e la didattica della scuola bellunese trovino un rilancio che vada oltre il semplice recupero dell’edificio stesso. Con l’obiettivo di mantenere alto il focus sulla scuola bellunese, nella consapevolezza che l’investire in educazione rappresenta un percorso imprescindibile per uscire dall’attuale crisi economico-sociale e per intervenire sul rilancio del nostro territorio ben oltre i confini cittadini.

Il Convegno vedrà la partecipazione dei relatori:

– dott.ssa Franca Zuccoli Dipartimento Scienze Umane per la Formazione Università Bicocca di Milano, presidente Opera Pizzigoni;
– dott.ssa Giovanna Mezzatesta Dirigente Istituto Comprensivo Rinnovata-Pizzigoni Milano;
– dott.ssa Raffaella Colombo Insegnante Istituto Comprensivo Rinnovata-Pizzigoni Milano.

All’esposizione dei relatori seguirà un confronto pubblico sui temi.
L’Associazione Cittadini per il recupero della Gabelli rivolge un’invito alla partecipazione al Convegno al mondo della scuola bellunese, agli amministratori pubblici del territorio e a tutta la cittadinanza.

Share

Comments are closed.