Saturday, 24 February 2018 - 10:18

Indipendenza noi Veneto appoggia Dario Bond (Forza Italia) alle politiche del 4 marzo. “E’ l’uomo giusto per portare a casa l’autonomia”

Feb 12th, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

Indipendenza Noi Veneto sta con Dario Bond.  Lo hanno annunciato Franco Roccon e Luca Azzano Cantarutti, rispettivamente portavoce e presidente del movimento, a margine della conferenza stampa di presentazione dei candidati di Forza Italia Dario Bond e Raffaele Baratto a Ca’ del Galletto di Treviso.

“Abbiamo individuato alcune persone da appoggiare e Bond è il candidato giusto per portare avanti a Roma le rivendicazioni di questo territorio dopo il referendum dello scorso ottobre”, hanno detto Roccon e Cantarutti.

Proprio quest’ultimo ha ricordato l’impegno di Bond a Venezia sui temi dell’autonomia: “Da capogruppo in Consiglio regionale ha sostenuto le nostre proposte di legge per il referendum. E’ grazie anche al suo impegno se oggi il Veneto ha aperto un fronte con Roma a seguito di una consultazione partecipata e senza precedenti”, ha sottolineato Azzano Cantarutti.

“In questo contesto – ha rimarcato Roccon – è importante sottolineare come Bond sia la persona giusta anche per portare avanti la richiesta di maggiore specificità e autonomia del Bellunese oggetto di un referendum parallelo”.

“Su questo fronte c’è molto da lavorare –  prosegue l’ex presidente di Bim Gsp Roccon – Finora la partita autonomista si è mossa con troppa lentezza. Mi auguro che il nuovo Governo sappia prendere in mano la questione e dare risposte concrete”.

Dal canto suo, Dario Bond ha auspicato l’inizio di una vera e propria collaborazione politica con il movimento Indipendenza Noi Veneto: “Resto dell’idea che il Veneto porterà a casa maggiori forme di autonomia solo se saprà fare lobby. Ringrazio Roccon e Cantarutti per l’appoggio. Mi auguro che questo rapporto possa crescere ulteriormente e rafforzarsi in termini strategici per il futuro”.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.