Wednesday, 21 August 2019 - 04:40
direttore responsabile Roberto De Nart

Sala Coletti, Tai di Cadore, rendiconto di fine mandato. Le precisazioni del Comitato Variante di Tai di Cadore sulle dichiarazioni dell’onorevole De Menech

Feb 1st, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Noi c’eravamo, e questo è quello che è successo realmente all’incontro dell’onorevole Roger De Menech in Sala Coletti martedì sera.

Lo dichiara in una nota il Comitato Variante Tai di Cadore in relazione alle dichiarazioni rese dall’onorevole De Menech.

“Nessun politico dei 5 Stelle era presente alla serata. Plebiscito alla Variante di Tai Ma… non quella proposta dall’Anas bensì quella corretta e riveduta dal nostro comitato (composto da circa 300 firmatari).
Non si è parlato né di cementificazione né di mazzette.

Il Sig. Roger De Menech si è dimostrato completamente impreparato riguardo le varie criticità della variante di Tai.
Ha perfino detto che la terza galleria (quella che andrebbe a sbucare all’altezza dello stadio polifunzionale, attraversando l’attuale ciclabile delle Dolomiti) sarebbe un bene per il paese in quanto lavorando su un altro cantiere i tempi dei lavori dello scavo della galleria principale diminuirebbero così da ridurre i disagi alla popolazione. Forse non ha capito che i veri disagi che la popolazione dovrebbe subire sarebbero proprio provocati da questa inutile opera. Forse sarebbe stato il caso che venendo a parlare a Tai si documentasse meglio sulle varie criticità del progetto Anas da lui sostenuto.

Forte opposizione alla variante di San Vito da parte di due componenti del Comitato cittadino di San Vito presenti in sala”.

Share

Comments are closed.