Saturday, 20 January 2018 - 18:34

Firmato l’accordo tra Regione e Comando generale dei carabinieri

Gen 5th, 2018 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore, Società, Istituzioni

Un milione di euro di Fondi ue per la ristrutturazione e l’efficientamento energetico dei presìdi di di Ponte nelle Alpi, Agna (Padova), Silea (Treviso) e Pastrengo (Verona).

Venezia, 5 gennaio 2018. La promozione di iniziative a sostegno dell’adeguamento infrastrutturale per il potenziamento della funzionalità dei presìdi territoriali dell’Arma. E’ questo l’obiettivo del Protocollo d’intesa sottoscritto questa mattina a Palazzo Balbi, sede della giunta della Regione del Veneto, dal presidente della Regione, Luca Zaia, e dal comandante generale dell’Arma dei carabinieri Tullio Del Sette.
L’intesa disciplina le attività di collaborazione tra l’Arma dei carabinieri e la Regione Veneto per il rafforzamento di presìdi territoriali, funzionali a garantire la sicurezza e la legalità attraverso il loro adeguamento e miglioramento e l’utilizzo di nuove tecnologie.
In particolare, nell’ambito delle azioni congiunte, l’Arma dei carabinieri si impegna a elaborare proposte di interventi infrastrutturali di efficientamento di proprie caserme, strumentali all’accrescimento della funzionalità e dell’efficienza della propria attività di controllo a salvaguardia della sicurezza dei cittadini e la Regione Veneto si impegna a valutarle verificando la fattibilità del sostegno regionale, sulla base delle risorse disponibili e della coerenza del progetto con le linee di finanziamento previste dalla legislazione regionale
generale e di settore e con gli strumenti di programmazione finanziaria.
Regione Veneto e Arma dei carabinieri costituiranno un tavolo tecnico di coordinamento per programmare e concertare le iniziative necessarie al conseguimento degli obiettivi posti dal protocollo.
“I carabinieri, con le loro stazioni sul territorio e i loro uomini sulle strade – ha detto Zaia – sono per il Veneto e i veneti un insostituibile presidio di sicurezza e legalità. Con questo accordo, la nostra riconoscenza acquisisce concretezza.
Dove ci sono i carabinieri, la Regione, con ogni mezzo possibile, è al loro fianco”.
“Quello odierno è un importante protocollo, che consentirà grazie al sostegno della Regione Veneto – ha affermato il comandante generale Tullio Del Sette – di ammodernare molte infrastrutture dell’Arma con lo scopo di potenziare il servizio a vantaggio dei cittadini”

 

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.