Wednesday, 13 December 2017 - 11:25

Terzo appuntamento martedì 21 novembre al Cinema Italia di Belluno con “La Regione ti porta al cinema con tre euro – i martedì al cinema”

Nov 18th, 2017 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Terzo appuntamento al Cinema Italia di Belluno con l’edizione 2017 de “La Regione ti porta al cinema con tre euro – i martedì al cinema”, iniziativa organizzata dalla Federazione Italiana Cinema d’Essai (FICE) delle Tre Venezie, l’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo (AGIS) delle Tre Venezie, Regione del Veneto.

Cinema Italia

Per tutto il mese, ogni martedì, gli spettatori potranno fruire di opere d’autore, spesso alternative ai grandi circuiti commerciali che saranno proiettati nei cinema del Veneto aderenti alla FICE al costo di 3 euro.

Ricca la programmazione di martedì 21 novembre al Cinema Italia di Belluno con ben tre opere in cartellone. Alle 17.20 inizia la proiezione di “Finché c’è prosecco c’è speranza” (Noir, Italia 2017, 101’) di Antonio Padovan. Campagna veneta, colline del Prosecco. Una serie di omicidi e, unico indiziato, un morto: il conte Desiderio Ancillotto, grande vignaiolo che pare essersi tolto la vita inscenando un improvviso e teatrale suicidio. Un caso apparentemente impossibile per il neo-ispettore Stucky, metà persiano e metà veneziano: appena promosso, impacciato ma pieno di talento, per risolvere il caso deve fare i conti con le proprie paure e un passato ingombrante.

Segue, alle 19.15, “La ragazza nella nebbia” (Thriller, Italia, Francia, Germania, 2017, 127’) di Donato Carrisi. Un piccolo paese di montagna, Avechot. Una notte di nebbia, uno strano incidente. L’uomo alla guida viaggiava da solo. È incolume. Allora perché i suoi abiti sono sporchi di sangue? L’uomo si chiama Vogel e fino a poco prima era un poliziotto famoso. E non dovrebbe essere lì. Un mite e paziente psichiatra cerca di fargli raccontare l’accaduto, ma sa di non avere molto tempo.

Chiude i film a tre euro di questa settimana, alle 21.30, “Nico, 1988” (Drammatico, Italia, Belgio, 2017, 93’) di Susanna Nicchiarelli, Premio Orizzonti per il miglior film al Festival di Venezia 2017. Musa di Warhol, cantante dei Velvet Underground e donna dalla bellezza leggendaria, Nico vive una seconda vita dopo la storia che tutti conoscono, quando inizia la sua carriera da solista. La sua musica è tra le più originali degli anni 70 e 80 ed ha influenzato tutta la produzione musicale successiva. La “sacerdotessa delle tenebre”, così veniva chiamata, ritrova veramente se stessa dopo i quarant’anni, quando si libera del peso della sua bellezza e riesce a ricostruire un rapporto con il suo unico figlio dimenticato.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.