13.9 C
Belluno
lunedì, Luglio 6, 2020
Home Cronaca/Politica Pfas. Cinque Stelle Veneto: “Gli uffici della Regione non danno risposte alle...

Pfas. Cinque Stelle Veneto: “Gli uffici della Regione non danno risposte alle nostre domande, ma la pazienza è finita”

Sui Pfas gli uffici regionali non rispondono a nessuna delle richieste dei consiglieri veneti del Movimento 5 Stelle. In una nota emessa dalla Regione in seguito alle durissime accuse dei consiglieri regionali, che ieri hanno sottolineato come nessuno abbia appioppato alla Miteni le sanzioni previste per il ritardo nella comunicazione relativa alla scoperta dell’inquinamento nel sito produttivo, gli uffici regionali non forniscono alcuna informazione utile.

“Abbiamo chiesto perché nessuno abbia applicato le sanzioni previste dalla legge per il ritardo – dicono i 5 Stelle – e parliamo di oltre 9 milioni di euro, che con la prescrizione si riducono a poche centinaia di migliaia di euro. Mentre passano i giorni la somma diminuisce ulteriormente, e la Regione non trova di meglio da fare che agitare spiegazioni senza un contenuto”.

“A noi la supercazzola degli uffici non fa per niente ridere, ci fa solo arrabbiare – è il commento dei consiglieri – parlano di azioni, di messa in sicurezza e di acqua potabile. Ma ora non stiamo parlando di questo, stiamo parlando di sanzioni non applicate. E vogliamo una risposta precisa, puntuale e definitiva”.

“Continueremo a chiederla fino a quando non ci risponderanno – concludono gli esponenti del Movimento 5 Stelle – e non ci accontenteremo di chiacchiere minacciose. Il tempo della pazienza è finito, ogni risposta non data a noi è una risposta non data a centinaia di migliaia di veneti che vogliono sapere la verità sui Pfas”.

I consiglieri regionali ribadiscono la volontà, se non arriveranno risposte chiare e precise, di presentare sull’argomento un esposto alla Corte dei Conti.

Share
- Advertisment -



Popolari

Ordinanza Zaia del 6 luglio 2020. Ora scatta la denuncia per chi rifiuta il ricovero dopo il test positivo

Oggi, nel quotidiano punto stampa con diretta Facebook, il governatore del Veneto Luca Zaia ha anticipato i contenuti della nuova ordinanza regionale. Eccoli qui...

Il sindaco di Belluno Jacopo Massaro ottiene il 57% di gradimenti nella classifica de Il Sole 24 Ore

"Sono usciti questa mattina sul Sole 24 ore i risultati del sondaggio sul gradimento dei sindaci dei capoluoghi italiani: quasi il 57% dei cittadini...

La 46ma Alpe del Nevegal aprirà il Campionato Italiano di velocità in montagna 2020

Dal 7 al 9 agosto la 46ma Alpe del Nevegal avrà il prestigioso ruolo di gara inaugurale delle salite valide per il Campionato Italiano...

I 600 anni della dedizione a Venezia del Cadore. La Magnifica Comunità di Cadore restaura le testimonianze

In attesa dell’apertura della mostra Venezia in Cadore il prossimo 18 luglio a Pieve di Cadore (Belluno), la Magnifica Comunità di Cadore ha condotto...
Share