13.9 C
Belluno
sabato, Agosto 15, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Mercoledì a Pedavena la conferenza di Alberto Pellai psicoperapeuta sui rischi...

Mercoledì a Pedavena la conferenza di Alberto Pellai psicoperapeuta sui rischi per i giovanissimi nell’utilizzo di internet

Figli 2.0: la vita online dei giovanissimi. E’ il titolo della conferenza che si terrà in Sala Guarnieri a Pedavena mercoledì 8 novembre 2017.

Quali sono i pericoli connessi alla vita online dei giovanissimi e come è possibile arginarli?
I nostri figli sono pronti a gestire gli stimoli e la complessità associata all’utilizzo di internet?
Alberto Pellai affronterà dinamiche e fenomeni che rappresentano oggi argomenti di grande rilevanza per il progetto educativo di ogni famiglia.

Alberto Pellai è medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva. Lavora come ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Bio-Mediche dell’Università degli Studi di Milano, dove è docente di educazione sanitaria e prevenzione.
Ha coordinato i due più grandi progetti di prevenzione primaria dell’abuso sessuale esistenti in Italia e ha pubblicato molti libri per bambini, genitori e insegnanti. Nel 2004 il Ministero della Salute gli ha conferito la medaglia d’argento al merito in sanità pubblica. Collabora con Radio 24, gestisce una rubrica settimanale per genitori sulla rivista Famiglia Cristiana. I suoi libri sono stati tradotti in più di dieci nazioni.

La serata è stata organizzata dal Comitato No Antenne Pedavena e patrocinata dal Comune di Pedavena.

L’invito è rivolto a tutta la cittadinanza.

Per info: noantennepedavena@gmail.com

Alcune note sulla storia del Comitato.

Il comitato no antenne Pedavena nasce nel marzo 2013 a seguito della volontà di un privato cittadino di installare sul proprio terreno, a ridosso del centro del paese, della biblioteca comunale e di una scuola dell’infanzia, un’antenna trasmissione dati 4G. (Antenna che sarà installata nel dicembre 2013).

Abbiamo creato un comitato perché sappiamo senza ombra di dubbio che le onde elettromagnetiche hanno delle conseguenze negative sulla salute. Questo lo vogliamo dimostrare attraverso un percorso fatto d’informazione, di confronto, di approfondimento, di partecipazione.

Negli anni abbiamo organizzato diverse serate per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema (dott. Fiorenzo Marinelli CNR Bologna, Elio Dal Mas Perito Industriale, dott. Canciani Mario allergo pneumologo pediatra, Alessio Ramaccioni, Pablo Castellani e Francesca Romana Orlando giornalisti)

Vogliamo ottenere un risultato ambizioso, che cresca la consapevolezza e la capacità di decidere per il proprio futuro.
Non vogliamo rimanere indietro coi tempi, ma essendoci delle alternative meno invasive e di maggior efficacia puntiamo tutti insieme a sviluppare queste ultime!

 

 

Share
- Advertisment -



Popolari

Ferragosto e dintorni: domenica 16 agosto concerto dei “Non voglio che Clara” al Fulcis di Belluno

Saranno i "Non voglio che Clara" i protagonisti della serata di domenica 16 agosto, per la rassegna "Ferragosto e dintorni". Alle 20.45, nella core di...

interventi di soccorso in montagna

Val di Zoldo (BL), 14 - 08 - 20 Attorno alle 19.30 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore e volato sul sentiero Tivan,...

L’avvocato Malvestio replica alle dichiarazioni di Enrico Cappelletti candidato alla presidenza della Regione del Veneto per il Movimento 5 Stelle

"Non ho mai gestito soldi di politici! Si sappia invece che tra i miei clienti - neanche per il più infimo importo - non...

Escursionista precipita e perde la vita sul Dolada

Ponte nelle Alpi (BL), 14 - 08 - 20  Alle 12.40 circa la Centrale del 118 è stata chiamata da una donna lussemburghese, il...
Share