Saturday, 16 December 2017 - 22:35

Gabriella Sperotto con “Natale col buco” vince il Premio letterario “Anna Osti” sezione Narrativa per l’infanzia

Ott 28th, 2017 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Riflettore, Scuola

Rovigo, 28 ottobre 2017  –  La bellunese Gabriella Sperotto, autrice di “Natale col buco” vince la  15ma edizione del Premio letterario nazionale “Anna Osti” nella sezione “Narrativa per l’infanzia. Lo ha deciso questa mattina la giuria dei ragazzi composta dagli alunni di classi di Scuola Primaria e Scuola Secondaria di Primo Grado appartenenti all’Istituto Comprensivo di Costa di Rovigo con sedi operative per la sezione secondaria di 1° grado in Costa di Rovigo ed Arquà Polesine, dopo aver
ascoltato i racconti finalisti letti dagli stessi autori durante la Cerimonia di Premiazione.
Il concorso è stato organizzato dalla  Biblioteca Comunale di Costa di Rovigo “Manfred B. Buchaster” con il patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Rovigo. Apprezzatissime anche le altre due finaliste, Laura Di Biase e Franca Monticello.
Per partecipare, bastava inviare un racconto inedito in lingua italiana ad argomento libero, adatto a bambini di età 6-11 anni, dattiloscritto su un numero di pagine non superiore a tre, per un massimo di 9.000 battute spazi compresi.
Gabriella Sperotto aggiunge così un altro successo alla sua carriera letteraria. Nel giugno di quest’anno aveva ottenuto il secondo posto al Premio letterario internazionale “Speciale Infanzia” IX edizione, nella sezione “Narrativa”. Nell’agosto del 2013 aveva vinto il Premio nazionale Alpi Apuane di poesia e fiaba con “La maestra della pala”. Nel marzo 2013 è stata la vincitrice del secondo premio all’8va edizione Lucky Strike Talented Designer Award, l’X Factor del design italiano. E ancora, nell’aprile del 2011, vincitrice del concorso “Disegna la sostenibilità”, indetto da Confindustria Belluno Dolomiti, Unione Artigiani e Piccola Industria di Belluno e GBC Italia per rappresentare la collaborazione fra i tre soggetti nel campo dell’edilizia sostenibile.

Gabriella Sperotto
E’ nata a Belluno, ai piedi delle Dolomiti. Dopo la maturità scientifica, ottenuta con il massimo dei voti, si laurea con lode alla triennale e alla magistrale di Design (Università IUAV di Venezia), specializzandosi nell’indirizzo “Comunicazioni visive e multimediali”. La sua voglia di studiare ed approfondire la portano a sondare campi poco conosciuti dell’arte e del design, come quelli della calligrafia e del graphic design orientato alla disabilità visiva ed alla dislessia.
Gabriella ha terminato con lode il Master di Illustrazione “Ars in Fabula” di Macerata, unico Master riconosciuto dal MIUR per la professione di illustratore, scelta che ben si sposa con la sua grande passione per la scrittura, coltivata fin da bambina. Ha inoltre ottenuto riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale, fra cui il secondo premio al Lucky Strike Talented Designer Award e il primo premio letterario al Premio Nazionale Alpi Apuane, nella sezione “racconto inedito”.
Molti suoi scritti, principalmente per l’infanzia, sono infine risultati finalisti o hanno guadagnato premi d’onore, e sono pubblicati in antologia.
Oggi il lavoro di Gabriella si esprime fra il design, la calligrafia, l’illustrazione e la scrittura, fra la ricerca della semplicità e la sfida di raggiungere sempre nuovi traguardi.

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.