13.9 C
Belluno
martedì, Agosto 4, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Belluno durante la Grande Guerra in una mostra a Pistoia. La città ospitò il...

Belluno durante la Grande Guerra in una mostra a Pistoia. La città ospitò il Municipio di Belluno dopo l’invasione austriaca. Inaugurata il 20 ottobre alla presenza del sindaco Massaro

Proprio come durante l’An de la fan, Belluno e la sua storia saranno a Pistoia nell’ambito dalla mostra storico-documentaria La città in guerra. Cittadini e profughi a Pistoia dal 1915 al 1918, organizzata e patrocinata dall’Istituto storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Pistoia, dall’Associazione “Storia e Città”, dall’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della Marca Trevigiana, con la collaborazione dell’Archivio storico del Comune di Belluno.

La mostra, realizzata per le commemorazioni del centenario della Grande Guerra, offre una ricca e varia documentazione sull’evento bellico proveniente da archivi pubblici e privati e pone in particolare l’accento sugli eventi che seguirono la disfatta di Caporetto e che portarono all’occupazione austro-tedesca del Veneto e del Friuli, a seguito dei quali abitanti e istituzioni pubbliche e private andarono profughe nell’Italia libera.
A Pistoia in particolare per quasi un anno – dal novembre 1917 all’ottobre 1918 – trovarono sede extraterritoriale il Municipio di Belluno, quello di Agordo e degli altri comuni dell’Agordino e quello di Treviso e vissero un buon numero di bellunesi e veneti e friulani.

Articolata in più sezioni illustrate da pannelli, da reperti storici l’esposizione si avvale di due elaborati multimediali tratti dal patrimonio documentario dell’Archivio storico del Comune di Belluno e da archivi privati: Belluno invasa 1917-1918 An de la Fan e Profughi Bellunesi a Pistoia realizzati da Orietta Ceiner, Stefano De Vecchi, Monica Frapporti e Manuela Maggini, quest’ultimo realizzato proprio per l’occasione.

La mostra è stata inaugurata nel pomeriggio del 20 ottobre dal sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi, presenti il sindaco di Belluno Jacopo Massaro e Vitale Sossio in rappresentanza del Comune di Treviso, e resterà aperta con ingresso libero tutti i giorni sino al 19 novembre nelle sale affrescate del Palazzo Comunale di Pistoia piazza Duomo 1, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

Share
- Advertisment -



Popolari

I ricordi dell’artista Gino Silvestri, “Gino da Belun” protagonista del salvataggio de Les Frigos di Parigi luogo simbolo dell’arte

“Se fa freddo tengo le mani in tasca. Non ho mai indossato un cappotto, tranne il giorno del mio matrimonio a Lentiai, nell’inverno del...

Lavori in corso. L’Istituto comprensivo di Mel e Lentiai spiega a genitori e alunni come ripartire tra Covid e trasloco

Borgo Valbelluna 3 agosto 2020 - Lavori in corso è la sezione presente nel sito dell’Istituto Comprensivo di Mel e Lentiai dove genitori e...

Terza edizione del Gran Galà della Neve e del Ghiaccio de La Gazzetta dello Sport, Fisi e Fondazione Cortina 2021

I premiati: Federica Brignone Fiocco d’Oro miglior atleta dell’anno; Isolde Kostner Fiocco d’Oro alla carriera; Dorothea Wierer Fioccho d’Oro biathlon; Michela Moioli e Roland...

Sperimentazione vaccino anti-covid. Cunial: “Zaia, giù le mani dai nostri genitori”

Roma, 3 agosto 2020 – "Zaia continua a trattare i veneti come cavie e questo è inaccettabile". Ad affermarlo è Sara Cunial, deputata del Gruppo...
Share