Monday, 11 December 2017 - 15:20

Convegno dei Faunisti Veneti. A Sedico il 21 e 22 ottobre si parla di uccelli, mammiferi, rettili e anfibi

Ott 16th, 2017 | By | Category: Appuntamenti, Meteo, natura, ambiente, animali, Pausa Caffè

L’Associazione Faunisti Veneti (AsFaVe), fondata nel 1994, riunisce ricercatori che si occupano di fauna selvatica (Vertebrati) e gestione faunistica, principalmente nel Veneto, operando a livello sia professionale sia amatoriale.

Villa Patt – Sedico

L’ottavo Convegno dell’Associazione si terrà a Sedico (BL) presso Villa de Manzoni ai Patt, i prossimi 21 e 22 ottobre.
Il Convegno, che viene ospitato per la prima volta in provincia di Belluno, è organizzato congiuntamente dall’AsFaVe e dal Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, con la collaborazione del Museo di Storia Naturale di Venezia e il patrocinio della Regione Veneto, del Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo e del Comune di Sedico.
Come nelle precedenti edizioni sarà dedicato a indagini scientifiche sui Vertebrati condotte nel Veneto e nei territori limitrofi, con particolare riguardo alla faunistica, all’ecologia e alla biologia della conservazione.
I contributi, presentati in forma di comunicazione orale o di poster, saranno poi raccolti in un volume di Atti.
Gli argomenti trattati nella prima giornata spaziano dalle modalità di monitoraggio di pesci e uccelli, a quelle per studiare pipistrelli e salamandre, con la presentazione di esperienze pratiche condotte nel Parco Dolomiti Bellunesi, in altre aree del Veneto e in altre Regioni italiane.
Nella mattinata di domenica 22 ottobre si esporranno i risultati di studi sull’ittiofauna e sull’erpetofauna e saranno presentati il nuovo atlante degli anfibi e rettili del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi e l’atlante degli uccelli nidificanti in provincia di Belluno. Tra i numerosi interventi previsti ci sono una relazione sugli andamenti recenti dell’avifauna nidificante nel Veneto; la presentazione dell’allarmante situazione del fratino, un uccello che nidifica sul litorale veneziano e che è oggi seriamente minacciato.
Nel pomeriggio del 22 ottobre si parlerà di uccelli acquatici che popolano la laguna veneta, di uno studio sul barbagianni in Friuli Venezia Giulia, delle conseguenze del cambiamento climatico sull’arvicola delle nevi, una specie che popola i prati e i ghiaioni più alti delle Alpi; mentre ben quattro interventi saranno dedicati allo studio e conservazione dei pipistrelli, con esperienze provenienti dal Bellunese, Vicentino e dall’Alto Adige.
Il programma completo del convegno è scaricabile dal sito dei Faunisti Veneti e da quello del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi.
Il Convegno è aperto a tutti previa iscrizione e disponibilità di posti in sala.
Per informazioni: www.faunistiveneti.it e https://www.facebook.com/faunistiveneti/

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.