Saturday, 16 December 2017 - 22:35

Innovazione nei Distretti e Reti industriali. Prorogato il termine per le domande. Disponibili risorse per 20 milioni

Ott 13th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Lavoro Economia Turismo, Prima Pagina

Venezia, 13 ottobre 2017  –  E’ stato prorogato al 6 novembre il termine per la presentazione delle domande di sostegno a progetti di ricerca e sviluppo sviluppati dai distretti industriali e dalle reti innovative regionali, fissato in un primo tempo al 17 ottobre. Lo ha deciso la giunta regionale, su proposta dell’assessore allo sviluppo economico, ricerca e innovazione Roberto Marcato . Le risorse messe a disposizione dalla Regione ammontano a 20.000.000 di euro a valere sui fondi POR-FESR 2014-2020.

“Distretti industriali e reti innovative regionali – sottolinea l’assessore Roberto Marcato – si collocano al centro di un nuovo piano di sviluppo industriale per il Veneto. Parte integrante dell’attuazione del nuovo modello è il bando aperto lo scorso luglio con l’obiettivo di avviare un nuovo percorso di incentivazione in grado di promuovere, con maggiore efficacia rispetto al passato, le progettualità ad elevato impatto in termini di nuova conoscenza generata per un proficuo trasferimento tecnologico nei sistemi produttivi, in grado perciò di tradursi in prodotti e soluzioni innovativi da proporre sul mercato internazionale”.

Fondazione Univeneto, istituzione che rappresenta il sistema universitario veneto, di concerto con i soggetti giuridici rappresentanti di 7 distretti industriali e 14 reti innovative regionali, hanno formulato una motivata richiesta di proroga del termine di presentazione delle domande di ammissione al sostegno.

“Le problematiche segnalate – conclude l’assessore – sono da ritenersi legittime, soprattutto in relazione agli adempimenti normativi richiesti sui controlli antimafia. La Regione ha perciò accolto la richiesta di concedere una proroga del termine di presentazione delle domande, fissandolo ora al 6 novembre”.

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.