13.9 C
Belluno
martedì, Agosto 4, 2020
Home Prima Pagina Domenica in piazza Duomo a Belluno la sfilata di cuccioli, meticci e...

Domenica in piazza Duomo a Belluno la sfilata di cuccioli, meticci e cani di razza

Belluno, 7 ottobre 2017  –  Oggi si torna in montagna dagli amici che mi aspettano oramai da 15 giorni; anzi a dire la verità torno in montagna ma per stare in città. Mi fermo nel capoluogo a Belluno e rinuncio al trekking e alle cime. Gli amici mi hanno coinvolto in un evento un po’ insolito. Un concorso per i migliori amici dell’uomo. G* e L* hanno due meticci, che hanno salvato quando ancora erano cuccioli. Li hanno recuperati per strada una sera d’agosto, abbandonati da qualche vacanziero insensibile, pronto a lasciarli morire pur di tuffarsi libero in un mare esotico o visitare qualche città oltre oceano.

Si tratta un concorso amatoriale che doveva svolgersi ancora a settembre ma poi è stato rinviato. Tutto è pronto per domenica 8 ottobre. Gli amici preparano i loro cucciolotti con cura. Li portiamo a passeggiare nel parco comunale in città e poi verso sera G* e L* li lavano e li asciugano con la stessa cura con cui seguirebbero un bambino. La gara è aperta a tutti e sarà dato come premio un gadget gastronomico. Vincerà ovviamente il cane che risulterà più simpatico. I due cuccioli degli amici, Cip e Ciop, di simpatia ne hanno da vendere e potrebbero proprio arrivare primi o per lo meno classificarsi in buona posizione. G*e L* lo sperano e io sono con loro: tifo Ciop che ha un caratterino più puntuto e quando mi vede fa sempre molte feste. Il “best in show” dovrà essere allegro e dinamico, dimostrare che sa sfilare bene ma senza troppe moine: in definitiva un bel temperino a quattro zampe. Son questi i cagnolini che adoro, non certo quelli che amano poltrire.

Tutto è pronto per domani e alle 9:30 in Piazza Duomo ci sarà l’iscrizione dei cuccioli e dei cani di piccola taglia. Poi alle 11:00 il concorso di queste due categorie e, a seguire alle 13.30, le iscrizioni per la taglia grande e quella media con successivo concorso alle 15:00. Si prospetta una giornata intensa che dovrebbe esser favorita dal cielo azzurro e dal sole.
Con soli 7 euro per cagnolino e accompagnatore, si potrà partecipare e assicurarsi un sano divertimento.
Accanto alla gara anche un concorso di pittura aperto ai bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni. Per questo G* e L* hanno portato i loro nipoti e così hanno fatto molte famiglie di loro amici. Queste prime giornate di ottobre in montagna ci regalano colori bellissimi e i ragazzi saranno certamente in grado di metterli sul foglio o sulla tela. Dalle 9:00 la piazza potrà essere invasa da carta, penne e matite colorate. Le premiazioni saranno poi alle 17:00.
Nel pomeriggio ci prenderemo sicuramente una pausa dolce: ho strappato la promessa a L* di portarmi in una nuova pasticceria di recente apertura nel centro città. Speriamo di festeggiare la vittoria di Ciop. So che sicuramente brinderemo alle buone intenzioni della manifestazione: tutto il ricavato infatti servirà a finanziare opere di solidarietà per bambini di famiglie indigenti e colpiti da malattie rare.

Bruna Mozzi

Share
- Advertisment -



Popolari

I ricordi dell’artista Gino Silvestri, “Gino da Belun” protagonista del salvataggio de Les Frigos di Parigi luogo simbolo dell’arte

“Se fa freddo tengo le mani in tasca. Non ho mai indossato un cappotto, tranne il giorno del mio matrimonio a Lentiai, nell’inverno del...

Lavori in corso. L’Istituto comprensivo di Mel e Lentiai spiega a genitori e alunni come ripartire tra Covid e trasloco

Borgo Valbelluna 3 agosto 2020 - Lavori in corso è la sezione presente nel sito dell’Istituto Comprensivo di Mel e Lentiai dove genitori e...

Terza edizione del Gran Galà della Neve e del Ghiaccio de La Gazzetta dello Sport, Fisi e Fondazione Cortina 2021

I premiati: Federica Brignone Fiocco d’Oro miglior atleta dell’anno; Isolde Kostner Fiocco d’Oro alla carriera; Dorothea Wierer Fioccho d’Oro biathlon; Michela Moioli e Roland...

Sperimentazione vaccino anti-covid. Cunial: “Zaia, giù le mani dai nostri genitori”

Roma, 3 agosto 2020 – "Zaia continua a trattare i veneti come cavie e questo è inaccettabile". Ad affermarlo è Sara Cunial, deputata del Gruppo...
Share