Friday, 15 December 2017 - 23:47

Azzalin (PD): “Altro che immigrati e autonomia. L’emergenza vera per il Polesine è la disoccupazione giovanile”

Set 26th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Graziano Azzalin – consigliere regionale Pd

Venezia, 26 settembre 2017    “Anziché gridare al lupo con un’emergenza immigrati che non esiste, in Polesine bisognerebbe occuparsi dei veri problemi del territorio. A partire dal lavoro che continua a mancare”. Graziano Azzalin commenta così i dati sulla disoccupazione giovanile record a Rovigo e provincia, con 4 su 10 ‘under 24’ in cerca di un posto che non c’è.

“La ripresa economica non mostra i suoi effetti in Polesine, che non è ancora uscito dalla lunga crisi iniziata nel 2008 e mostra numeri simili a quelli del Sud Italia. Perché le aziende locali sfruttano male o non sfruttano affatto le opportunità formative e di inserimento lavorativo? La Regione su questo dovrebbe dire e fare qualcosa, visto che si tratta di una materia interamente regolata e gestita da Palazzo Balbi. È evidente che c’è una sottovalutazione delle problematiche reali del territorio, Zaia e la sua Giunta hanno altri pensieri, come se le leggi bandiera e identitarie servissero a dare risposta. E sapere che vengono spesi almeno 14 milioni per un referendum inutile quando quattro ragazzi su dieci sono in cerca di lavoro grida vendetta, è uno scandalo. Quanti inserimenti lavorativi si potrebbero fare con questa somma, quante situazioni di disagio si sarebbero potute alleviare?”.

“Essere a fianco dei territori e dei cittadini significa agire sui bisogni reali, sulle cose concrete – insiste Azzalin – I numeri dicono che il Polesine è indietro rispetto al Veneto su molti fronti: la percentuale di giovani che abbandona gli studi è più alta (9,8% contro 8,7%) e il reddito medio per contribuente è inferiore di 3mila euro rispetto al dato regionale, 18.705 invece di 21.630. Zaia, così come il sindaco di Rovigo, preferiscono tuttavia andare avanti per slogan e usare ‘armi di distrazione di massa’ che rendono molto dal punto di vista mediatico per la propria campagna elettorale permanente, ma non risolvono niente”.

 

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Si. Dovuta al tuo Governo delle banane.

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.