Wednesday, 13 December 2017 - 13:19

Terza rassegna pecora di Lamon. Sabato il convegno “Il ritorno del lupo nel bellunese, terra di pastori: una convivenza possibile?

Set 25th, 2017 | By | Category: Appuntamenti, Lavoro Economia Turismo, Pausa Caffè

A Lamon un gruppo di allevatori si sta impegnando per la ripopolazione di una razza autoctona di pecora che conta meno di 300 esemplari.

Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre si ritroveranno per la terza edizione della “Rassegna della pecora di Lamon”: sfileranno le pecore con le caratteristiche più conformi allo standard della razza, suddivise in tre categorie, con premiazione dei capi più belli, e tra stand gastronomico, mercatino, convegni, mostre e musica, sarà ancora festa sull’altopiano di Lamon.
“Fea di Lamon” è l’associazione che organizza questa manifestazione in collaborazione con il gruppo ANA di Lamon e l’associazione “Lamonese calcio”. Questa associazione unisce allevatori e artigiani della zona che lavorano con lana e feltro, oltre ad alcuni ristoratori e macellai che propongono un’altra prelibatezza gastronomica di queste terre,oltre ovviamente al fagiolo: la “carn de fea ‘nfurmegaa”. (carne di pecora affumicata). L’obiettivo dell’associazione è di realizzare una filiera che permetta la sostenibilità economica per l’allevamento di questa razza di pecora autoctona.
Un importante risultato è già stato raggiunto: di recente è stato presentato il marchio “Lana Lamon” che identifica i manufatti realizzati con feltro e lana della “Fea” che potranno essere acquistati presso il mercatino durante la rassegna.

Il ritorno del lupo nel bellunese, terra di pastori: una convivenza possibile? Interessante convegno su un tema molto sentito nella 3a Rassegna della pecora di Lamon

Il lupo è ricomparso nelle montagne bellunesi e oramai è un fatto assodato, dopo che è stato immortalato dalle fototrappole posizionate dagli operatori forestali ma soprattutto dopo che numerose carcasse di animali sono state rinvenute dai pastori sugli alpeggi della nostra provincia. Come convivere con questo predatore che, nonostante i vantaggi in termini di biodiversità, comunque arreca seri danni alla pastorizia e che ci ha sempre terrorizzato a cominciare dalle favole che ci raccontavano i nostri nonni? Questo tema verrà discusso in un importante convegno che si terrà a Lamon sabato 30 settembre alle ore 10,00 durante la 3a Rassegna della pecora di Lamon.

“Una opportunità da non perdere, per allevatori e per i frequentatori delle nostre montagne, per avere nozioni su come comportarsi in caso di incontri ravvicinati” afferma Rudi Zabot, presidente dell’associazione Fea de Lamon” organizzatrice dell’evento. Interverranno, moderati dal dott. Vittorio Ducoli, direttore del Parco Naturale di Paneveggio, Fabio Dartora esperto di monitoraggio faunistico, Cristian Losso della Provincia di Belluno, Enrico Beltramini presidente dell’associazione Salvaguardia rurale veneta e Matia Marchesi allevatore dell’associazione Fea de Lamon.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.