Saturday, 16 December 2017 - 22:27

Referendum Sappada, il Senato ha votato, ora tocca alla Camera. Bellot: “Giornata storica quella di oggi. A noi che sediamo in questi scranni sta il compito di dare risposte, non la libertà di ignorare i quesiti legittimamente posti”

Set 21st, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Raffaela Bellot, senatrice (Fare!)

“Quella odierna è una giornata che non esito a definire storica: finalmente l’Aula ha dato a Sappada una risposta, risposa dovuta da tempo e più volte negata per poco lungimiranti strategie politiche.
Adesso la questione passa alla Camera, ma sono orgogliosa di aver ​condotto questa battaglia al fianco dei sappadini, con costanza e continuità. Oggi abbiamo ridato dignità allo strumento referendario e credibilità al ruolo che in quest’Aula siamo chiamati ad esercitare.

Oggi è la giornata dell’esultanza per i sappadini, che per nove lunghi anni hanno portato avanti con determinazione e grande dignità la loro battaglia. A loro i miei sinceri auguri per il nuovo percorso che si profila all’orizzonte. Certo dispiace che Belluno perda una delle sue perle, ma la cittadinanza ha parlato.

Auguri a Sappada e speriamo che il Veneto impari a tenere in maggiore considerazione l’intero patrimonio montano che al Veneto appartiene.

Mi auguro che questo voto non sia solo il frutto di convenienza politica in vista delle prossime elezioni, ma che si traduca ora in un percorso veloce del Ddl anche alla Camera, per arrivare all’approvazione finale prima del termine della Legislatura.” Commenta così la senatrice Raffaela Bellot l’esito del voto, finalmente portato a compimento, sul Ddl a sua firma che reca “Distacco del Comune di Sappada dalla Regione Veneto e sua aggregazione alla Regione Friuli Venezia Giulia.”

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.