Friday, 15 December 2017 - 08:21

L’Alpago EcoTrail dona 910 euro all’Aism Sezione di Belluno

Set 11th, 2017 | By | Category: Prima Pagina, Società, Istituzioni

PONTE NELLE ALPI – A distanza di tre mesi dalla conclusione delle manifestazioni sportive firmate Alpago EcoTrail, la macchina organizzativa ha archiviato l’edizione 2017 con la consegna di un assegno a favore dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla Sezione Provinciale di Belluno – Onlus. Un piccolo gesto benefico che sancisce si il raggiungimento della “Finish Line” per l’anno in corso, ma un grande passo in avanti per ripartire a pieno regime con l’organizzazione dell’edizione 2018.

L’incontro, avvenuto presso il Centro Polifunzionale “Casa del Sole” in viale Roma a Ponte nelle Alpi, ha visto la presenza di Paolo Bortoluzzi e Mauro Vuerich, a rappresentanza dell’Alpago EcoTrail, e di Secondo Da Cas e Gianclaudio Da Re quali consiglieri dell’Aism sezione di Belluno.

“E’ stato un onore il poter collaborare con l’Aism”, spiega Bortoluzzi nella consegna dell’assegno, “perchè è una realtà locale importante, sia per il supporto, che per i servizi che l’associazione offre a favore dei propri assistiti. L’importo di 910 euro raccolto dalle tre manifestazioni dell’Alpago EcoTrail è sicuramente una goccia nel mare della necessità, ma anche lo stesso mare è una sommatoria di tante gocce che pian piano con l’aiuto di tutti, diventa sempre più importante.”

Soddisfatti anche i consiglieri dell’Aism sezione di Belluno che spiegano come la malattia colpisce soprattutto persone tra i 20 ed i 40 anni soprattutto le donne in un rapporto di 2 a 1 rispetto agli uomini: “negli anni è nettamente migliorato il sistema di diagnosi e la Regione Veneto è una delle poche realtà che ha messo in atto un PDTA ( piano diagnostico terapeutico assistenziale), commentano i consiglieri, che proseguono nella presentazione della sezione: “Noi come associazione diamo un supporto ai malati, sia a livello informativo ed assistenziale, che di supporto psicologico. Tra le tante cose svolgiamo anche il progetto AFA, che significa Attività Fisica Adattata ovvero una ginnastica ad hoc che consente al beneficiario una migliore qualità di vita. Le attività di AFA e di supporto psicologico sono a carico dell’associazione ed entrambi sono svolte da una psicologa e da due operatrici laureate in scienze motorie qualificate e formate.

La sclerosi multipla è una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale, malattia cronica e degenerativa. Ad oggi non se ne conosce la causa ne la cura. Provoca sintomi differenti da persona a persona ed è imprevedibile. Possono esserci momenti di ricaduta, momenti di ripresa o una progressione continua: ogni volta non si sa quale sintomo si può presentare, quanto durerà e cosa rimarrà compromesso.

L’AISM, Associazione Italiana Sclerosi multipla, è l’unica organizzazione italiana che interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla: promuove ed eroga servizi a livello nazionale e locale, rappresenta e afferma i diritti delle persone con sclerosi multipla, sostiene, indirizza e promuove la ricerca scientifica sulla patologia. Da oltre quarantacinque anni AISM è un utile e concreto punto di riferimento per 110mila persone con sclerosi multipla e per i loro familiari. Nel territorio provinciale si contano all’incirca 400/450 persone con questa patologia.

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.