Monday, 11 December 2017 - 15:12

Referendum Veneto.  Azzalin (PD): “Per Zaia nella battaglia per il referendum ormai vale tutto. Anche schierarsi a fianco dei No vax”

Set 6th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

Graziano Azzalin – consigliere regionale Pd

Venezia, 6 settembre 2017 “Per portare gente alle urne vale tutto, compreso fare battaglie a fianco dei No vax e delle loro pericolosissime bufale. È evidente che la posizione di Zaia sui vaccini è strumentale, serve a mostrare i muscoli in vista del referendum per l’autonomia, sperando di poter contare su un esercito di fanatici al proprio fianco. Un motivo in più per restare a casa il 22 ottobre”.

Il consigliere del Partito Democratico Graziano Azzalin risponde a distanza al governatore sulla difesa dei No vax in seguito alle polemiche per la moratoria sulle certificazioni vaccinali obbligatorie per l’iscrizione a nido e scuola materna. “Il decreto di Mantoan non è una presa di posizione ‘tecnica’ dovuta a un ‘buco’ nella norma come sostiene Zaia, ma esclusivamente politica. E quindi da parte nostra non c’è nessuna strumentalizzazione, è la verità dei fatti. La strumentalizzazione e l’ipocrisia sono tutte del presidente che non ha neanche il coraggio di metterci la faccia, affidandosi a un decreto dirigenziale anziché fare una delibera di Giunta”.

“In una Regione normale i No vax non sarebbero mai elevati a rango di interlocutori, ma per il presidente-capopopolo il loro pensiero deve essere rispettato, mettendo quindi sullo stesso piano scienziati e stregoni del web, le cui dichiarazioni hanno già fatto troppi danni. E adesso l’inevitabile ricorso del Governo è manna dal cielo per la sua propaganda: potrà continuare ad alimentare lo scontro con Roma passando da vittima e rivendicando la necessità dell’autonomia. Ormai è tutto concentrato sul referendum panacea di ogni male, le numerose leggi bandiera e identitarie di questi mesi sono servite a preparare il terreno. Eppure Zaia sa benissimo, e quindi mente due volte, che si tratta di una consultazione fasulla, assolutamente inutile. Invece – chiude Azzalin – tutta la macchina amministrativa regionale sta lavorando a questo obiettivo, non solo gli uffici preposti. Con un costo complessivo che, alla fine della fiera, andrà ben oltre i 14 milioni”.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. eh sì, è proprio così

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.