Wednesday, 13 December 2017 - 13:12

Sabato mattina la manifestazione di solidarietà al sindaco, al parroco e al vigile dai cittadini di Cesiomaggiore

Set 1st, 2017 | By | Category: Appuntamenti, Cronaca/Politica, Prima Pagina

Vigili del Fuoco a Cesiomaggiore

Sabato 2 settembre la lista civica “Far crescere Cesio” ha organizzato una manifestazione di solidarietà a favore del sindaco, del parroco e del vigile. L’appuntamento, al quale è invitata tutta la popolazione, si terrà alle ore 11 in piazza Mercato a Cesiomaggiore (davanti al palazzo del Comune).

E’ dallo scorso luglio, infatti, che contro il sindaco Carlo Zanella e la sua famiglia e contro il parroco don Andrea Piccolin sono state rinvenute delle scritte murali minacciose e infamanti, con svastiche e riferimenti a Hitler e ad Anders Breivik, il terrorista norvegese dichiaratosi anti-multiculturalista, anti-marxista, anti-islamista e sionista, autore degli attentati del 22 luglio 2011 in Norvegia che hanno provocato la morte di 77 persone.
Mercoledì scorso un’altra minaccia.  In Municipio infatti è pervenuta una busta contenente una polvere bianca, che ha fatto scattare immediatamente le procedure di sicurezza. Dalle analisi effettuate dal laboratorio Nbcr di Mestre, tuttavia, non è stata rilevata la presenza di agenti tossici come l’antrace o il botulino.

Ma non è finita. Perché oggi una lettera al Corriere delle Alpi a firma di “Erostrato” (il pastore greco che per immortalare il suo nome il 21 luglio del 356 avanti Cristo incendiò e distrusse il tempio di Artemide, una delle sette meraviglie del mondo) rivendica l’incendio avvenuto a Morzanch all’inizio di agosto e minaccia nuovi roghi “Io sono Erostrato – recita la lettera – purificherò gli incestuosi abitanti di Cesio col fuoco”… “la prossima volta a bruciare sarà una chiesa, dopo che due” quella di Sant’Agapico e quella di Calliol.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.