Sunday, 24 September 2017 - 10:42

Voilà Festival 2017 ha registrato oltre 3.500 visitatori nel centro storico di Feltre. Alessandro Del Bianco: “Vogliamo collaborare con la FNAS per far sì che Voilà diventi l’evento culminante di un percorso, che duri tutto l’anno, legato all’arte di strada e al circo contemporaneo”.

Ago 24th, 2017 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

Feltre, (BL), 23 agosto 2017 – La 19° edizione di Voilà Festival ha trasformato Feltre, dal 18 al 20 agosto, nella capitale internazionale dell’arte in strada, circo contemporaneo e culture del mondo. Migliaia di visitatori al giorno hanno ammirato le diverse decine di artisti da tutto il mondo tra cui il giocoliere Jesus Fornies dalla Spagna, l’acrobata Ninia Grisito dall’Argentina, il gruppo di acrobati etiopi Fekat Circus, gli artisti del fuoco Quetzalcoatl dal Messico, i Milon Mela dall’India, ma anche italiani come il cantastorie Luca Chieregato, i gruppi musicali Bandaradan e DiaDuit e molti altri. Tutto questo per volere della volontà dell’Amministrazione comunale di Feltre di sostenere l’arte in strada, forma d’arte come risorsa importante per lo sviluppo culturale e turistico della città.

«L’edizione 2017 di Voilà Festival ha segnato un momento importante dell’estate feltrina. Per tre giorni artisti da tutto il mondo si sono esibiti nel centro storico di Feltre, riscontrando un grande successo di pubblico e di critica» sottolinea Alessandro Del Bianco, vicesindaco e assessore alla Cultura e al Turismo della città di Feltre. «Le esibizioni hanno appassionato tanto i grandi quanto i più piccoli trasformando il centro storico in un grande teatro a cielo aperto. Il ringraziamento dell’amministrazione comunale va dunque agli organizzatori dell’evento che hanno saputo coinvolgere i feltrini e soprattutto hanno saputo richiamare diversi turisti in città grazie alla qualità dell’offerta artistica. L’obiettivo per i prossimi anni sarà dunque quello di radicare il festival sempre di più nel tessuto culturale di Feltre. In questo senso sarà fondamentale la collaborazione con la FNAS (Federazione Nazionale Arti in Strada) per far sì che Voilà diventi l’evento culminante di un percorso culturale legato all’arte di strada e al circo contemporaneo che duri tutto l’anno».

Soddisfatto il direttore artistico di Voilà Festival, Aurelio Rota che aggiunge «Ci riteniamo soddisfatti per le 3.500 presenze, compresi i residenti, nonostante la giornata di pioggia del sabato che ha impedito a gran parte degli artisti di esibirsi nelle piazze del centro storico di Feltre. Coinvolgente la partecipazione di adulti e bambini».
L’edizione 2017 di Voilà ha celebrato inoltre l’icona pop e simbolo del circo italiano Moira Orfei attraverso la mostra fotografica “Moira la Regina. Memorabilia di un mito”, e la conferenza “Moira Orfei e il Circo tradizionale – Il Circo contemporaneo e l’arte in strada nuovi fenomeni sociali e culturali” di domenica 20 agosto con l’intervento di Alessandro Serena, nipote di Moira Orfei.

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.