Friday, 24 November 2017 - 13:02

Tutto su Macron. Venerdì a Cortina, alla rassegna culturale Una montagna di libri

Ago 23rd, 2017 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

“Sono intimamente convinto che il XXI secolo sia un secolo pieno di promesse, di possibili cambiamenti, tali da renderci più felici”, ha detto il nuovo presidente francese, Emmanuel Macron. E anche chi non lo ha votato ha dovuto riconoscere che la marea di bandiere dell’Europa che ne hanno salutato l’elezione il 7 maggio, al Louvre, rappresenta un punto di svolta per il futuro della UE.

“Tutto su Macron”: A Cortina ne parliamo con Marina Valensise, già direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura a Parigi, l’esperta di relazioni internazionali Marta Dassù, l’interprete dell’innovazione Cristiano Seganfreddo e Mauro Zanon, che in un libro ripercorre storia e ambizioni di Macron. A Una Montagna di Libri, la rassegna protagonista della stagione letteraria cortinese, l’appuntamento sarà per venerdì 25 agosto 2017, alle ore 18, al Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi di Cortina.

MARTA DASSÙ è direttore di Aspenia e membro del comitato esecutivo dell’Aspen Institute. È stata Viceministro degli affari esteri nei governi Monti e Letta.

CRISTIANO SEGANFREDDO imprenditore creativo, è stato docente di Design della moda al Politecnico di Milano e direttore scientifico di Corriere Innovazione. Consulente per gruppi internazionali della moda e del design, fondatore del marchio BonottoEditions, siede nell’advisory board Unicredit.

MARINA VALENSISE ha diretto l’Istituto italiano di cultura a Parigi. Collabora con «Il Foglio». Ha curato l’edizione italiana delle ultime opere di François Furet. Ha pubblicato Sarkozy. La lezione francese (2007), L’Hôtel de Galliffet (2015) e con Marsilio Il sole sorge a Sud (2012) e La cultura è come la marmellata (2016).

MAURO ZANON vive da diversi anni a Parigi. Corrispondente per «Il Foglio», collabora con il mensile francese «Causeur».

L’INCONTRO. “Sono intimamente convinto che il XXI secolo sia un secolo pieno di promesse, di possibili cambiamenti, tali da renderci più felici”. È il credo laico, ottimista e voltairiano del nuovo presidente francese, Emmanuel Macron. Ma chi c’è dietro la clamorosa rottura degli schemi – anche biografici, personali, di stile – introdotta dal nuovo presidente?

L’appuntamento con Dassù, Seganfreddo, Valensise e Zanon è quindi per venerdì 25 agosto 2017, alle ore 18, presso il Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.