Saturday, 23 September 2017 - 02:23

Operazione Rail safe day. La polizia ferroviaria intensifica i controlli

Ago 19th, 2017 | By | Category: Riflettore, Società, Istituzioni

Il Compartimento Polizia Ferroviaria per il Veneto, anche in considerazione dei gravi fatti di cronaca concernenti comportamenti illeciti e quanto mai rischiosi in ambito ferroviario, ha attuato un servizio straordinario, disposto dal Servizio Polizia Ferroviaria su scala nazionale, inteso sia a sensibilizzare gli utenti del vettore ferroviario a mantenere un corretto comportamento, sia ad accrescere la percezione di sicurezza da parte dei cittadini che utilizzano i convogli per i loro spostamenti di lavoro o di turismo.
A tale scopo, nella giornata del 17 agosto, i dispositivi di servizio approntati hanno riguardato 14 scali FS del Veneto, hanno visto impiegati 75 operatori e hanno permesso di conseguire i seguenti risultati:
Persone identificate e controllate : n. 174
Persone indagate in stato di libertà: n. 4
Sanzioni elevate: n. 16
L’Operazione denominata “Rail Safe Day” si inquadra nelle iniziative ad “alto impatto” che la Specialità Ferroviaria della Polizia di Stato mette in atto su tutto il territorio nazionale per tutelare l’incolumità degli utenti ferroviari e assicurare il regolare esercizio ferroviario ed è indirettamente collegata alla campagna, svolta soprattutto nelle scuole, per responsabilizzare e sensibilizzare i giovani relativamente ai pericoli insiti nell’ambito ferroviario.
Da sempre il treno viene considerato il mezzo di trasporto più sicuro, più rispettoso dell’ambente e più funzionale, ma per potersi muovere in serenità e sicurezza nell’ambito ferroviario bisogna rispettare una serie di regole fondamentali, che troppo spesso vengono assolutamente sottovalutate e disattese.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.