Saturday, 23 September 2017 - 02:03

Ancora nessuna traccia di Carla Fredducci. Le ricerche proseguono fino a sabato poi si deciderà come procedere

Ago 16th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Carla Fredducci

Val di Zoldo (BL), 17 – 08 – 17  A seguito del vertice tenutosi questa mattina in Prefettura a Belluno, tutte le forze impegnate in questi giorni hanno deciso di proseguire almeno fino a sabato le ricerche di Carla Fredducci, l’escursionista fiorentina di cui nulla si è più saputo, dopo la sua richiesta di aiuto pervenuta al 118 lunedì pomeriggio. Oggi è stato verificato il ritrovamento di un sacco a pelo che nulla ha però a che fare con la scomparsa della donna. Si sta pianificando nel dettaglio l’intervento delle squadre per domattina a partire dalle 7. Se Carla non dovesse essere trovata, sabato si deciderà come procedere.

Valle di Zoldo (BL), 16 – 08 – 17    Purtroppo anche le ricerche odierne hanno avuto esito negativo e nessuna traccia è stata trovata di Carla Fredducci, 58 anni, di Sesto Fiorentino (FI), l’escursionista che lunedì pomeriggio ha contattato il 118 dicendo di essersi persa nei boschi attorno al Rifugio Bosconero e di essersi fatta male alle braccia dopo essere caduta. Questa mattina l’elicottero dell’Air service center convenzionato con il Soccorso alpino ha imbarcato le squadre dal parcheggio del campo base, che in questi giorni ha ospitato il Centro mobile di coordinamento e gli altri mezzi, per trasportarle in quota nei diversi punti da perlustrare. Sono stati passati a pettine tutta la zona che scende dalla Forcella Tovanella, la parte alta sopra il Rifugio Bosconero, come il lato sinistro della Forcella del Mat. Una squadra ha visionato la parte verso le Ciavazole ed è scesa nel profondo canalone sottostante. Non è giunta alcuna ulteriore segnalazione ed è stata risentita la persona che la ha incrociata mentre saliva in forcella, che ha riconfermato si trattasse proprio di lei. Presente anche l’elicottero dei Vigili del fuoco che ha nuovamente sorvolato l’area. Domattina le forze che stanno prendendo parte alla ricerca parteciperanno a un vertice in prefettura per decidere come procedere. Oggi era presente il Soccorso alpino di Valle di Zoldo, Longarone, Alpago e Belluno, i militari del Sagf di Cortina e Auronzo con due unità cinofile, i Vigili del fuoco e personale dei Carabinieri forestali.

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.