Tuesday, 26 September 2017 - 11:00

Elezione del presidente della provincia. Gamba: vedo solo accordi su dei nomi ma nessun progetto

Ago 2nd, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Sull’elezione del presidente della provincia, interviene Paolo Gamba, capogruppo di “Belluno è di tutti”, all’opposizione in Consiglio Comunale di Belluno.

“Leggo con molta attenzione il dibattito in atto su come dovrà essere l’ente Provincia in un prossimo futuro – scrive Gamba in una nota – . Tutti, a suo tempo, hanno criticato a gran voce la legge Delrio, in quanto non prevede l’elezione diretta da parte dei cittadini della provincia, ma l’elezione da parte dei sindaci e dei consiglieri comunali in carica.

Ora leggo della proposta di individuare cinque o sei “saggi”, uno in rappresentanza di ciascuna zona della provincia, per scegliere non un progetto, ma un nome che metta tutti d’accordo. Attualmente, da quello che si legge, sul tavolo ci sarebbero quelli di Serenella Bogana, sindaco di Alano di Piave, e di Roberto Padrin, sindaco di Longarone. Continuo a non capire: vogliamo una provincia elettiva, ma in questa fase sembra per forza che ci si debba accordare su un nome!

Non ho mai letto alcun tipo di progetto o indirizzo da parte di alcun candidato – conclude Gamba – e invece credo che per dare un segnale che sia veramente di attaccamento e di capacità di prendere decisioni di grande livello per questa provincia così martoriata, serva mettere in campo idee e progetti, anche a lungo termine e di ampio respiro; auspico pertanto che ci siano altre candidature che portino questo messaggio ai cittadini della provincia e che poi siano le urne a decidere, e non gli scambi di interessi politici e non”.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.