Tuesday, 21 November 2017 - 04:33

A lezione di anti-terrorismo. Il generale Giampaolo Ganzer, già comandante del Ros, sabato a Calalzo di Cadore

Lug 31st, 2017 | By | Category: Appuntamenti, Cronaca/Politica, Pausa Caffè

In Cadore si parlerà ancora una volta di una delle pagine più buie della storia presente è passata d’Italia e non solo… il terrorismo.
Sabato 5 agosto 2017 alle ore 18.00 presso la sala consiliare “Norma Cossetto” di Calalzo di Cadore, il generale Giampaolo Ganzer, già comandante del Ros, intratterrà la cittadinanza cadorina con una lectio magistralis dal titolo “L’ evoluzione del terrorismo” Dalle brigate rosse all’Isis. La serata sarà moderata dal giovane cadorino Tabacchi Ludovico.

“A Calalzo questi appuntamenti sono ormai un punto cardine della programmazione annuale” spiega Ludovico. “In accordo con il sindaco Luca di Carlo abbiamo deciso di trattare un argomento che in qualche modo possa essere anche attuale. La scelta è ricaduta su un parallelismo tra le Brigate rosse e l’Isis e chi meglio del generale Ganzer Per spiegarci questa tematica?”

Classe 49, friulano di nascita, da capitano comanda la compagnia del nucleo investigativo di Udine. Viste le sue potenzialità viene notato dal generale Carlo Alberto dalla Chiesa che lo inserisce nell’organico del nucleo speciale antiterrorismo e gli affida l’anticrimine di Padova. Tra le brillanti operazioni guidate dal generale Ganzer, possiamo ricordare: L’arresto di Felicetto Maniero nel 1984, lo smantellamento della colonna Veneto friulana delle Brigate rosse e in ultima la liberazione del generale statunitense Dozier. Nel 1993 comanda il secondo reparto investigativo delle Ros occupandosi di antidroga mentre dal 2002 al 2012 sarà comandante della Ros.

Dal 2010 al 2013 l’alto ufficiale è coinvolto in procedimenti giudiziari che si concludono nel 2016 con la sentenza di prescrizione della Terza sezione penale della Cassazione, che riqualifica i fatti come di lieve entità.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.