Thursday, 17 August 2017 - 11:50

Internazionali di Tennis di Cortina dal 22 al 30 luglio

Lug 16th, 2017 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Pausa Caffè

Presentata sabato nella Club House del Tennis Country Club di Cortina la IV edizione degli internazionali di tennis di Cortina (22-30 luglio).

Joao Souza

Un torneo che, come non mai, sarà animato da grande tennis, con personaggi di spicco come Marcel Granollers e gli italiani Alessandro Giannessi, Federico Gaio e Matteo Donati. Tra gli eventi collaterali si segnalano lo Shoot-out il Kid Week end ed anche il torneo dei giornalisti.
Shoot out: Il 27 luglio la fondazione Cerchio Azzurro rappresentata dall’ex campione del mondo di calcio 1982 Giuseppe Dossena, che si occupa di aiutare gli ex atleti caduti in difficoltà, animerà un’iniziativa a scopo benefico chiamato shoot out, con due squadre che si affronteranno in una divertente esibizione di tennis con la regola del tie-break ai 10.
Kid week end: I tennisti più piccoli scenderanno in campo accompagnati dai propri genitori e dai loro Maestri per giocare con i campioni del Challenger e potranno scattare qualche foto ricordo per immortalare un’esperienza unica. Tutto ciò durante il primo week end, quello delle qualificazioni.

“Il torneo di Cortina porta bene alle carriere – ha detto Paola Bergamo, presidente del Club – qui hanno ripreso splendore giocatori come Viktor Troicki, Paolo Lorenzi e Karen Khachanov che proprio da qui è partito in maniera sfolgorante ed ha affrontato giocatori di grandissimo spessore in assoluto. Questo è un torneo molto amato a Cortina, che porta ricchezza, prestigio, immagine e impulso al turismo sportivo e promozione del territorio”.

“Per me è un piacere essere qui – ha detto Luigi Alverà, assessore allo Sport Comune di Cortina – e porto il saluto dell’amministrazione a tutta l’organizzazione, ai giornalisti e agli addetti. Il binomio Cortina e sport fa parte della storia. Per noi essere partner è una cosa importante e vediamo una grande riuscita sotto l’aspetto turistico, sportivo e sociale. È un’occasione per i ragazzi che praticano questo sport di poter mirare obiettivi importanti nella loro pratica”.

“Sono molto contento di vedere numerose persone alla conferenza stampa – ha detto Gianni Milan, vice presidente Fit – significa che il torneo desta molto interesse. La Federazione sta investendo molto nei Challenger che aiutano i giocatori italiani a scalare la classifica. Adesso un bel gruppo di italiani è tra i primi 100, 200 del mondo. Ringrazio lo staff del torneo e le istituzioni che sono molto sensibili verso lo sport e che danno un grande contributo a far si che questo torneo diventi sempre più grande”.

“Per quanto riguarda l’aspetto tecnico -ha detto il direttore tecnico Andrea Mantegazza –  le qualificazioni cominceranno sabato 22 per poi concludersi domenica 23 e lunedì 24 inizierà il Main draw. Abbiamo già una entry list del tabellone e il nome di spicco è Marcel Granollers, best ranking di 19 al mondo, e ci saranno i fari puntati su Alessandro Giannessi, che ha giocato un ottimo 2016 e ha cominciato il 2017 in maniera molto positiva. Ci saranno anche Donati, Gaio, Arnaboldi oltre che Carballes Baena e un occhio di riguardo a Matteo Viola che ha l’obiettivo di chiudere l’anno tra i primi 100. C’è curiosità anche intorno a Jaume Munar che in Spagna sono convinti che diventerà l’erede di Nadal. In settimana ci saranno i nominativi delle quattro wild card. Grazie agli eventi
in programma possiamo già dire che questa sarà un’edizione che batterà alcuni record, tra i quali quello dei giornalisti accreditati e degli spettatori.”

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.