Thursday, 24 August 2017 - 08:57

Il Pd mette all’Ordine del giorno il decreto vaccini e Sappada slitta ancora. La senatrice Bellot protesta e Grasso dà lezioni di diritto

Lug 11th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

Raffaela Bellot, senatrice (Fare!)

“Lei dovrebbe saperlo e se non lo sa glielo ricordo io: i decreti legge hanno la precedenza su tutto, quindi oggi discutiamo di vaccini”. Questa la frase con cui il presidente del Senato Pietro Grasso ha ribattuto, in tono non certo neutro o dispiaciuto, all’intervento di protesta della senatrice tosiana Raffaela Bellot per l’ennesimo slittamento della discussione del caso Sappada.

“Vedendo l’ordine del giorno dei lavori di oggi, credo che qualcosa sfugga al presidente – ha esordito la Bellot, che a fatica ha ottenuto di poter intervenire – ricordo che la settimana scorsa con voto ampissimo questa Aula ha decretato che Sappada sarebbe stata discussa appena conclusi i lavori sull’Antimafia. Io non so – ha continuato la senatrice bellunese – se qui continuiamo a giocare o se ci si ostini a cambiare le carte in tavola, ma quest’Aula si è espressa.”

​​Ancora una posposizione per la discussione del Disegno di Legge 1082 per il “Distacco del Comune di Sappada dalla Regione Veneto e sua aggregazione alla Regione Friuli Venezia Giulia “Non commento la battuta di Grasso​, entrambi sappiamo bene cosa ha la precedenza su cosa. Ma come detto in aula, mi chiedo se non si continui a giocare. Non potevo tacere e far finta di nulla​. Per quel che riguarda la discussione del ddl 1082, speriamo di arrivarci in settimana, fatto salvo nuovi, imprevedibili ma ormai nemmeno più straordinari, colpi di scena” fa sapere ​la ​Bellot​.​

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.