Thursday, 23 November 2017 - 04:01

Elettrodotto Fusina-Dolo-Camin, la mozione passa all’unanimità. Pigozzo (PD): “La linea deve essere interrata, Terna spieghi in commissione Ambiente perché non ha ancora presentato il progetto”

Lug 11th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Bruno Pigozzo – consigliere regionale Pd

Venezia, 11 luglio 2017 – In pianura, come in Valbelluna aumentano le richieste di interramento dell’elettrodotto.  “Ancora una volta il Consiglio regionale si è espresso all’unanimità, adesso la palla passa a Terna, che deve interrare l’intera linea dell’elettrodotto Fusina-Dolo-Camin”. Questo il commento del consigliere del Partito Democratico Bruno Pigozzo dopo il via libera dell’aula alla mozione di cui è primo firmatario, chiedendo di modificare il progetto, praticamente identico a quello già bocciato dal Consiglio di Stato per un cavillo burocratico nel 2013.

“Sosteniamo tutti, in maniera convinta, la causa dei sindaci e dei cittadini. È un’opera impattante sia dal punto di vista paesaggistico-ambientale, con piloni alti fino a 60 metri nei pressi delle ville storiche affacciate sul Brenta, che per la salute. Abbiamo ribadito la necessità di un’audizione in tempi rapidi di Terna in commissione Ambiente: vogliamo un confronto diretto, capire le motivazioni per cui non ha ancora presentato un progetto alternativo con l’interramento della linea. Cogliamo con soddisfazione l’impegno dell’assessore Marcato a nome della Giunta e siamo convinti che la compattezza istituzionale sia un valore aggiunto per garantire una risposta positiva anche da parte del ministero per lo Sviluppo economico. Del resto in altri siti Terna ha provveduto a realizzare elettrodotti interrando completamente i cavi – dice in conclusione Pigozzo – Non capiamo come mai in questo caso debba esserci tanta ostinazione”.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.