Thursday, 24 August 2017 - 08:49

Streetfood Village: a Belluno presenze record tra saldi e cibo di strada

Lug 2nd, 2017 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Prima Pagina

Un successo di presenze quello che si è registrato nella notte bianca dello shopping a Belluno grazie all’evento “Saldi di Sera” che ha visto i negozi del centro storico aperti per dare il via al periodo dei saldi estivi che per quest’anno ha scelto come partner l’Associazione nazionale Streetfood già conosciuta a Belluno per gli eventi organizzati negli anni passati. Streetfood Village abbinato alla notte dei saldi, con il miglior cibo di strada italiano certificato con la tendina che ha allietato i palati degli avventori nel centro storico. Banchi presi d’assalto e negozi pieni di gente, ancora una volta vince il binomio cultura-commercio e cibo di strada di qualità. «Una collaborazione proficua quella tra la nostra associazione e il Comune di Belluno e quest’anno anche con una realtà locale come il Consorzio Belluno Centro Storico – spiega Massimiliano Ricciarini, Presidente dell’associazione Streetfood – e siamo contenti di essere tornati a Belluno, città dove ci siamo fatti conoscere negli anni passati quando abbiamo collaborato, soprattutto con la Fiera di San Martino che ha chiuso i nostri tour per l’Italia con successo, segno evidente che la collaborazione può continuare».

Una vera festa insomma quella che si è vista a Belluno dal 30 giugno al 2 luglio, soprattutto in Piazza dei Martiri dove è stato allestito lo Streetfood Village che ha portato numerosi stand con i migliori cibi di strada dall’Italia e dal mondo, contraddistinti dalla tendina, ovvero dal marchio che ne certifica la qualità e la loro tradizione. Così tra olive ascolane, bombette pugliesi, Pastin locale, hamburger di Chianina, ma anche carne argentina alla griglia o BBQ americano e tanti altri, le migliaia di visitatori hanno potuto abbinare una notte di shopping a cibo particolare e di qualità. Una festa, come detto, che oltre al cibo di strada e allo shopping notturno, ha visto la partecipazione di artisti musicali che si sono alternati nel palco per dare un sottofondo musicale all’evento tanto atteso.

L’Associazione Streetfood. Nata ad Arezzo nel 2004, è stato il primo progetto in Italia a promuovere il cibo come cultura e il cibo di strada come format vincente in quanto “riassume in un cartoccio” storia e tradizioni di ogni regione d’Italia da gustare con le mani. Nel 2015 sono stati 28 gli eventi in tutta Italia toccando quasi due milioni di persone che hanno consumato cibi di strada in quantità record.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.