Friday, 20 October 2017 - 10:48

Marmolada Historic Trail: Manuel De Gasperi e Carlo Bortolo Bertoldi arrivano mano nella mano sul traguardo al Rifugio Padon. Francesca Scribani domina la gara femminile. Inizia il conto alla rovescia per il Super Vertical del 9 luglio

Lug 2nd, 2017 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Riflettore

Bertoldi e De Gasperi

2 luglio 2017 – Manuel De Gasperi e Carlo Bortolo Bertoldi hanno vinto il 4° Marmolada Historic Trail. Questa mattina sono arrivati, mano nella mano, al Rifugio Padon, concludendo in trionfo la prova agonistica, sulla distanza di 21 chilometri, che rappresentava il momento clou dell’ormai classico appuntamento dedicato agli appassionati della corsa in ambiente naturale.
De Gasperi e Bertoldi hanno dominato la gara, giungendo al traguardo – appaiati – in poco meno di due ore (1h57’34”, il tempo dei due vincitori). Terzo, a 1’22” dalla coppia di testa, Mauro Rasom. “Una corsa in un ambiente straordinario – ha detto il trentino De Gasperi, dopo aver tagliato il traguardo -. C’erano dei passaggi molto suggestivi, la Marmolada da questo punto di vista è il massimo”. Miglior donna, la cortinese Francesca Scribani, arrivata al traguardo in 2h20’50”. Seconda Linda Menardi (2h38’50”), terza Raffaella Cian (2h46’42”).
La partenza, per i circa 200 partecipanti ad un evento che comprendeva anche due prove a carattere non agonistico per runners e camminatori, è avvenuta al Rifugio Fedaia. I 21 chilometri del Marmolada Historic Trail prevedevano un dislivello positivo di 1.300 metri e un dislivello negativo di 1.000 metri. Arrivo, per tutti, ai 2.400 metri di quota del Rifugio Padon.
Il primo in assoluto a giungere al traguardo era stato Davide Torresin, trevigiano di Susegana. E’ volato sul percorso ridotto di 11 chilometri in 1h21’30”, staccando di circa un quarto d’ora Pierluigi Cattapan e Kamil Bednarz.

Francesca Scribani

Prima donna, Marta Petriglieri, bolognese trapiantata a Canazei, che ha concluso la sua fatica in 1h44′.
Ieri, sabato 1° luglio, un pomeriggio di pioggia aveva accompagnato la 2^ edizione del Giro di Lago di Fedaia, prologo del Marmolada Historic Trail. Un centinaio di atleti ha fatto passerella lungo le sponde del lago su un percorso di 4,5 km, interamente in quota. Peccato per il maltempo, che ha influito negativamente sulla partecipazione, ma la suggestione di una corsa aperta a tutti, alle pendici della Marmolada, è rimasta intatta.
E’ andato così in archivio il primo dei due weekend di corsa in Marmolada. Prossimo appuntamento, domenica 9 luglio, con il 3° Marmolada Super Vertical, la sfida delle sfide: 6 chilometri di gara, con un dislivello record: 1500 metri. Partenza a quota 1.770, in località Tabià Palazza, e arrivo ai 3.265 metri di Punta Rocca. Si correrà sul ghiacciaio della Marmolada, uno scenario dal fascino unico.

Per saperne di più: www.marmoladasportevents.com

CLASSIFICHE 4° MARMOLADA HISTORIC TRAIL

Uomini: 1. Manuel De Gasperi (Asd Made2win) e Carlo Bortolo Bertoldi 1h57’34”, 3. Mauro Rasom (Bela Ladinia) 1h58’56”, 4. Luca Mosena (Atl. Zoldo) 2h02’17”, 5. Silvano Frattino (Montanaia Racing) 2h02’44”, 6. Daniele Follador (Barbacheco) 2h04’10”.

Donne: 1. Francesca Scribani (Atl. Cortina) 2h20’50”, 2. Linda Menardi (Atl. Cortina) 2h38’50”, 3. Raffaella Cian 2h46’42”, 4. Maria Rosa Moè (Atl. Alto Agordino) 2h48’56”, 5. Michela Conte 2h56’56”, 6. Sara Schiavon (Runners Salò) 2h57’18”.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.