Saturday, 24 February 2018 - 04:11

Oltre 200 professionisti al seminario Inarcassa con relatore il presidente Giuseppe Santoro

Giu 23rd, 2017 | By | Category: Lavoro Economia Turismo, Prima Pagina

Al Teatro del Centro Congressi Giovanni XXIII a Belluno, nel pomeriggio di venerdì 23 giugno sono convenuti circa 200 professionisti per partecipare al seminario “Inarcassa e la Libera Professione” organizzato dall’Ordine degli Architetti PPC e dall’Ordine degli Ingegneri della provincia di Belluno.
Un appuntamento molto importante segnato anche dal contributo del presidente nazionale di Inarcassa, l’architetto Giuseppe Santoro, per la prima volta a Belluno, che ha illustrato e approfondito temi di notevole portata quali l’avvio della professione per un giovane ingegnere o architetto, il sistema pensionistico, le opportunità contributive di Inarcassa, l’intervento sostitutivo e la regolarità contributiva.

Inarcassa è la Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza che conta 168.000 iscritti tra ingegneri e architetti liberi professionisti in possesso di specifici requisiti. È un organismo in grado di operare in autonomia, ma sotto il controllo pubblico, in favore delle categorie a cui si riferisce, di erogare pensioni, garantire agli iscritti prestazioni assistenziali e fornire altri servizi e convenzioni, mirati a sostenere l’esercizio della professione.
Si è parlato inoltre di welfare integrato, di politiche d’investimento, di obiettivi di rischio/rendimento, di diversificazione e di asset allocation strategica, grazie anche all’intervento dell’arch. Gianfranco Agostinetto che rappresenta i professionisti della nostra provincia nel Consiglio di Amministrazione Inarcassa.

Nella foto:

Al tavolo dei relatori da sinistra, arch. Giuseppe Santoro presidente Inarcassa, arch. Franco Frison consigliere CNAPPC, ing. Michele Gnech delegato Inarcassa Ingegneri, arch. Alessandro Sacchet presidente Ordine APPC BL, arch. Gianfranco Agostinetto consigliere di Amministrazione e delegato Inarcassa Architetti.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.