Tuesday, 21 August 2018 - 23:48

Quattro interventi dell’elicottero del Suem in montagna

Giu 17th, 2017 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Belluno, 17 – 06 – 16  Poco prima delle 13 una squadra del Soccorso alpino di Auronzo di Cadore è stata inviata dal 118 in aiuto di una escursionista bellunese, M.L., 63 anni, di Calalzo di Cadore. La donna, che si era procurata un probabile trauma alla caviglia non distante dal Rifugio Lavaredo sotto le Tre Cime, è stata raggiunta e accompagnata fino al Rifugio, per essere lì affidata all’ambulanza diretta all’ospedale di Pieve di Cadore. Alle 13.30 circa, l’elicottero dell’ Aiut Alpin Dolomites di Bolzano è volato nel comune di Livinallongo del Col di Lana, nel tratto iniziale della Ferrata Piazzetta al Piz Boè, dove un uomo, J.G., 41 anni, tedesco, si era fatto male a una spalla. Imbarcato, l’infortunato è stato trasportato a Brunico. Pronto sul Passo Pordoi il Soccorso alpino di Livinallongo.

Attorno alle 10 l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Valle del Mis, nel comune di Sospirolo, dove un escursionista, che con altre 5 persone stava salendo dalla Val Falcina verso la Val del Burt per raggiungere poi i Piani Eterni, si era procurato un probabile trauma alla spalla. Individuato dall’equipaggio, S.B., 70 anni, di Sospirolo (BL), è stato recuperato utilizzando un verricello di 30 metri e trasportato all’ospedale di Belluno. Allertato anche il Soccorso alpino di Belluno.

Verso mezzogiorno l’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites di Bolzano è invece intervenuto sulla via normale al Cristallino di Misurina, Val Popena, per una caduta. L’uomo, un alpinista altoatesino che aveva riportato un possibile trauma cranico e altre contusioni, è stato recuperato e trasportato all’ospedale di Brunico. Pronta in supporto al Rifugio Fonda Savio una squadra del Soccorso alpino di Auronzo.

Share

Comments are closed.