13.9 C
Belluno
giovedì, Giugno 4, 2020
Home Cronaca/Politica Trasporto pubblico. Massaro lancia il bus a chiamata e servizio festivo, una...

Trasporto pubblico. Massaro lancia il bus a chiamata e servizio festivo, una mobilità a misura di cittadino

Trasporto pubblico a chiamata e servizio festivo ampliato: questi due dei progetti del candidato sindaco Jacopo Massaro per una mobilità a misura di cittadino.
«Il servizio di bus domenicale, avviato lo scorso 30 aprile, ha fatto registrare numeri importanti. – spiega Massaro – Visti i risultati, lo estenderemo anche all’intera fascia mattutina, arrivando a servire anche le frazioni oggi non coperte. Diventerà strutturale anche la linea, oggi sperimentale e da tanti richiesta, che serve l’area sportiva di Lambioi».
I dati del servizio festivo parlano chiaro: 69 i biglietti staccati il primo giorno, 49 il 7 maggio, poi una netta crescita, con i 67 del 14 maggio, i 109 del 21 e i 70 del 28 maggio. Dati molto positivi che spingono ad investire nel progetto.

C’è poi da rilanciare il trasporto pubblico locale, ed ecco il servizio a chiamata: «In accordo con il Comune, Dolomitibus ha acquistato dei piccoli bus, come quelli che circolano alla domenica, che andranno a sostituire i grandi mezzi che spesso circolano semivuoti. – illustra Massaro – La vera novità sarà nel servizio a chiamata, che consentirà di raggiungere anche quelle zone più lontane e impervie oggi non servite dal trasporto pubblico, per motivi legati proprio alla dimensione dei mezzi. Sarà una piccola rivoluzione che permetterà ai cittadini di avere un servizio comodo, personalizzato e più efficace, e di non veder più circolare autobus vuoti».
Questo sistema è già attivo a Crema, dove Massaro si è recato per vedere da vicino la sua funzionalità: «Grazie a una centrale unica che raccoglie le chiamate, è possibile in tempo reale modificare il tragitto del mezzo, così da soddisfare tutte le richieste, abbattendo i costi».
«Con queste e altre iniziative – conclude Massaro – continuiamo nel nostro progetto di città a misura di cittadino e di turista. Questi progetti sulla mobilità, insieme ad altre proposte, contribuiranno a migliorare sensibilmente la qualità della vita».

Share
- Advertisment -

Popolari

Incidente sul lavoro. Dipendente di Veneto Strade colpito al volto da un pezzo della barra falciante

Nella tarda mattinata di oggi, 3 giugno, in via Nazionale a Quero-Vas O.R. 58enne dipendente di Veneto Strade, mentre manovrava la barra falciante per...

Incendio all’impianto rifiuti di Maserot a Santa Giustina

I vigili del fuoco del comando provinciale sono intervenuti alle ore 15 per un incendio sviluppatosi all'impianto di riciclaggio di rifiuti in località Maserot...

Commercio ambulante. L’onorevole De Carlo presenta un’interrogazione per chiedere il rinvio delle scadenze delle concessioni

In sostegno delle 195 mila piccole imprese che costituiscono il grande mondo del commercio ambulante, operanti in modo itinerante o con posto fisso in...

Candidature per designazione Consiglio di gestione e Presidente della Fondazione Teatri delle Dolomiti. Scadenza il 15 giugno

Il Comune di Belluno ha pubblicato un avviso per la presentazione di candidature per la designazione del Consiglio di gestione e del Presidente della...
Share